San Severino, sisma: torna agibile un condominio in via Caccialupi

15

SAN SEVERINO MARCHE – Un intero condominio, formato da dieci abitazioni, è tornato di nuovo agibile, a seguito dei lavori di riparazione del danno, in via Giovan Battista Caccialupi, a San Severino Marche.
Il primo cittadino settempedano, Rosa Piermattei, ha firmato la revoca dell’Ordinanza con la quale, dopo le scosse di terremoto dell’ottobre 2016, aveva dichiarato lo stabile inagibile. Per il rafforzamento localizzato della struttura i proprietari degli appartamenti hanno ricevuto, complessivamente, 350mila euro di finanziamento pubblico. Dopo le opere di ricostruzione altre dieci famiglie settempedane potranno così far ritorno a casa.