San Severino, sisma: di nuovo agibili 5 abitazioni e uno studio medico

12

SAN SEVERINO MARCHE – Il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, ha firmato la revoca di due Ordinanze con le quali, a seguito delle scosse di terremoto del 2016, aveva dichiarato non utilizzabili due edifici siti, rispettivamente, in via Francesco Petrarca e in via del Ponte Vecchio.
Le strutture, interessate da lavori di riparazione del danno sismico con rafforzamento localizzato, ospitano 4 famiglie e uno studio medico, nel caso del condominio di via Petrarca, e una singola abitazione, nel caso del secondo immobile.
Per la ricostruzione del primo edificio l’Usr della Regione Marche ha riconosciuto ai proprietari un finanziamento di 230mila euro, per il secondo è stato riconosciuto un finanziamento di 35mila euro.