San Severino, sisma: tornano agibili due abitazioni

9

SAN SEVERINO MARCHE – Altre due abitazioni tornano agibili, dopo i lavori di riparazione del danno, nel Comune di San Severino Marche dove procede la ricostruzione degli edifici danneggiati dalle scosse di terremoto dell’ottobre 2016.
Il primo cittadino settempedano, Rosa Piermattei, ha firmato la revoca delle Ordinanze con le quali aveva dichiarato non utilizzabili due immobili, uno dei quali sito in località Colleluce.
Si tratta di un’abitazione interessata dalla ricostruzione con rafforzamento locale della struttura grazie a un contributo pubblico concesso dall’Usr della Regione Marche per un importo di circa 55mila euro.
Un’altra abitazione è tornata agibile, invece, in località Granali. In questo caso i lavori di riparazione del danno, con rafforzamento locale della struttura, sono stati finanziati grazie a un contributo di 85mila euro riconosciuto sempre da parte dell’Ufficio speciale della Ricostruzione della Regione Marche.