San Severino, sisma: di nuovo agibili 6 abitazioni e uno studio professionale

16

SAN SEVERINO MARCHE – Il sindaco del Comune di San Severino Marche, Rosa Piermattei, ha firmato la revoca di due Ordinanze di inagibilità emesse nel 2016 a seguito delle scosse di terremoto che sconvolsero il centro Italia.
Con un nuovo provvedimento il primo cittadino settempedano ha dichiarato di nuovo utilizzabili, a seguito dei lavori di riparazione del danno, 4 abitazioni e uno studio in un condominio di via XX Settembre. Per la ricostruzione dello stesso l’edificio l’Ufficio speciale per la Ricostruzione della Regione Marche ha riconosciuto ai proprietari un contributo di 270mila euro.
E con provvedimento sindacale è tornato utilizzabile anche un edificio bifamiliare sito in località Serripola. Anche in questo caso sono stati effettuati lavori di riparazione del danno ma per un importo complessivo di circa 105mila euro.