San Severino, sicurezza: in arrivo nuove telecamere di video sorveglianza

16

SAN SEVERINO MARCHE – Nuovi investimenti per migliorare la sicurezza pubblica: la Giunta comunale di San Severino Marche ha deciso di ampliare il numero delle telecamere di video sorveglianza in piazza del Popolo, in via San Giovanni, via Indivini, via del Glorioso, nella rotatoria posta all’intersezione tra viale Varsavia e viale della Resistenza e nei giardini di via Padre Giuseppe Zampa.
Per poter ricevere le immagini del circuito di videosorveglianza in tempi più rapidi e con una migliore definizione sarà anche potenziata la fibra ottica con un collegamento cha partirà dalla sede provvisoria del Comune, a palazzo Governatori, e arriverà fino a viale Matteotti, intersezione con viale Mazzini.
L’intervento, su proposta del responsabile dell’Area Vigilanza, costerà complessivamente circa 20mila euro.
Complessivamente saranno una ottantina le telecamere in funzione in città. Tra quelle già attive 16 sono dotate di sistema Ocr, optical character recognition, per la lettura ottica delle targhe. Queste ultime apparecchiature entreranno presto a far parte di una rete che avrà una centrale operativa comune e che consentirà il monitoraggio tra Comuni diversi.
Oltre all’installazione di nuove apparecchiature la Polizia Locale ha annunciato anche un aumento dei controlli in tutto il territorio settempedano, con pattuglie impegnate in questo periodo pure nei turni serali. Inoltre sono stati predisposti controlli sulle strade con l’utilizzo di apparecchiature per il controllo della velocità che consentiranno di monitorare anche i flussi in ingresso e in uscita sempre per una maggiore sicurezza dei cittadini.
L’uso dei dispositivi mira ad aiutare anzitutto prevenzione e deterrenza. Se del caso gli stessi saranno utilizzati per reprimere eventuali reati ma anche per aiutare le forze dell’ordine nella loro quotidiana attività a servizio della comunità.