San Severino, servizio idrico: prorogata al 30 giugno la scadenza bollette

11

SAN SEVERINO MARCHE –  La municipalizzata Assem Spa di San Severino Marche comunica che le bollette del servizio idrico emesse nel mese di maggio con scadenza 19 giugno, in considerazione del tardivo recapito ai clienti dovuto a problematiche derivanti dall’emergenza Covid, si potranno pagare entro il 30 giugno senza alcun interesse per il ritardato pagamento, senza oneri o spese aggiuntive.
La fatturazione in oggetto è stata quantificata sulla base delle letture eseguite che, a causa delle limitazioni derivanti dall’emergenza pandemica, sono state completate in tempi maggiori rispetto a quelli normalmente richiesti. La stessa non contiene più le agevolazioni sisma per la parte relativa alle quote fisse ed ai consumi successivi a novembre 2019.
Assem Spa comunica inoltre che per la stragrande maggioranza degli utenti sono quantificati i conguagli inerenti la precedente fatturazione poiché emessa in modalità stimata. I periodi oggetto di conguaglio possono quindi interessare anche consumi effettuati prima del 26/10/2019 e, pertanto, contenere le voci inerenti le agevolazioni per gli eventi sismici.
Nelle future fatturazioni, salvo casi particolari e residuali, si tornerà ad un regime ordinario che, come stabilito dalle competenti Autorità di regolazione, prevede l’emissione di quattro fatture all’anno di cui due con consumi stimati e due con letture effettive.
Per ogni ulteriore informazione gli utenti possono contattare il numero verde 800-550960 oppure recarsi presso l’ufficio Clienti di San Severino Marche sito in viale Eustachio n. 85.