San Severino, scambio di Auguri sindaco-Avis

13

SAN SEVERINO MARCHE – Numero donatori stabile nonostante le restrizioni imposte, nel corso dell’anno, dall’emergenza sanitaria da Covid-19. Il gruppo comunale Avis di San Severino Marche saluta il 2020 anche con un numero di prelievi uguale al 2019.
Direttivo e soci del sodalizio si sono ritrovati, questa volta alla spicciolata e senza la classica conviviale di Natale, per uno scambio di auguri cui ha preso parte anche il primo cittadino settempedano, Rosa Piermattei.
Complessivamente sono quasi 600 i donatori iscritti all’Avis San Severino Marche, di cui 39 alla prima donazione. Un numero complessivo che è cresciuto di ben 41 unità rispetto l’anno precedente quando i soci erano 557.
A livello di donazioni negli ultimi dodici mesi se ne sono registrate 895, di cui 625 di plasma interno e 270 plasmaferesi, contro le 916 dello scorso anno. Ma il Covid e altre problematiche hanno fatto annullare diverse sedute nel Centro di raccolta presso l’ospedale civile “Bartolomeo Eustachio”.
Un risultato che il presidente del sodalizio, Anelido Appignanesi, e i membri del consiglio direttivo avisino, hanno festeggiato con soddisfazione condividendo l’importante traguardo con il resto dei soci. L’invito a tutta la cittadinanza è quello di donare sangue e plasma in un momento così particolare che ci insegna quanto sia importante questo gesto di nobiltà.

Nella foto: sindaco saluta un nuovo anno di attività dell’Avis insieme a dirigenti e soci