San Severino ricorda padre Giuseppe Zampa, “Un benefattore tra gli ultimi”

84

Dal primo al 3 settembre le iniziative promosse dal Comune, dalla Comunanza di Castel San Pietro e dai Frati Minori delle Marche

SAN SEVERINO MARCHE – La Città di San Severino Marche dedicherà una tre giorni di eventi e riflessioni alla figura di padre Giuseppe Zampa, “Un benefattore tra gli ultimi”. Le iniziative, promosse dal Comune, dalla Comunanza di Castel San Pietro e dai Frati Minori delle Marche, si terranno da venerdì 1 settembre a domenica 3 settembre.
L’evento di apertura è previsto per l’1 settembre, a partire dalle ore 17, al teatro Feronia: Italia e Bolivia si incontreranno per il missionario di Cristo.
Sabato 2, dalle ore 15, passeggiata nei luoghi di padre Zampa da Castel San Pietro ad Agello.

A seguire, in quest’ultima località del Comune di San Severino Marche, sarà benedetta e scoperta una targa commemorativa per i 150 anni dalla nascita del missionario.

Ci si sposterà poi a Castel San Pietro per una santa messa e una conviviale con prodotti tipici delle aziende locali.
Domenica 3 settembre, infine, “Enjoy Castel San Pietro”: escursione ad anello intorno alla frazione settempedana e al monte Puro. Una passeggiata di circa 9 chilometri con 500 metri di dislivello. Prenotazione obbligatoria, entro il 2 settembre, al numero di telefono 3282041757.
Le celebrazioni sono patrocinate e promosse dalla Città di San Severino Marche.