San Severino, “Maria de Buenos Aires”: opera-tango di Piazzolla -Ferrer

112

Il 2 giugno al Teatro Feronia in scena  la compagnia Avalon e l’Orchesta Filarmonica Marchigiana nell’ambito di “Marche inVita”

SAN SEVERINO MARCHE – Domenica ,2 giugno 2019, alle ore 21.15, l’opera lirica torna al teatro Feronia con “Maria de Buenos Aires”, opera-tango di Astor Piazzolla e Horacio Ferrer che sarà portata in scena dalla compagnia di Avalon in collaborazione con l’Orchesta Filarmonica Marchigiana nell’ambito del progetto “Marche inVita” realizzato dalla Regione Marche, dal Consorzio Marche Spettacolo e dall’Amat per la promozione di attività di spettacolo dal vivo nei Comuni colpiti dal terremoto.

L’opera “Maria de Buenos Aires”, della durata di circa 90 minuti, alternerà scene musicate e cantate, surreali visioni dell’origine del tango dall’antico cuore di Buenos Aires, con numeri solo orchestrali accompagnati dall’esibizione di ballerini
Una serata straordinaria, assolutamente da non perdere, che per gli abbonati alla stagione di prosa dei Teatri di Sanseverino sarà presentata a un prezzo scontato.

I biglietti in prevendita (al costo di 15 euro) saranno disponibili in Pro Loco da mercoledì 29 maggio e fino a domenica 2 giugno negli orari di apertura dell’ufficio: dalle ore 9 alle 12,30 e dalle ore 16 alle 19. Per info e prenotazioni si può anche telefonare al numero 0733 638414.
La regia dell’evento culturale, patrocinato dal Comune di San Severino Marche, sarà affidata a Matteo Mazzoni, Liliana Rugiero, Lisandro Guinis, Martin Ruiz Rueda. Direttore Pablo Boggiano, costumi Sartoria Arianna.