San Severino Marche, sisma: tornano agibili due palazzine

22

SAN SEVERINO MARCHE – Il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, ha firmato la revoca delle Ordinanze di inagibilità con le quali, a seguito delle scosse di terremoto dell’ottobre 2016, aveva dichiarato non utilizzabili due palazzine site, rispettivamente, in via Monte Catria e in via Antonio Fidi.
La prima delle due palazzine era già stata dichiarata parzialmente agibile, nel marzo scorso, con un provvedimento che aveva consentito il rientro a due famiglie. Adesso, terminati i lavori di recupero con ricorso al sisma bonus, anche un terzo appartamento, nello stesso stabile, è stato dichiarato di nuovo agibile. Il provvedimento permetterà il ritorno alla normalità ad un nuovo nucleo familiare.
L’altra palazzina tornata agibile in via Antonio Fidi, invece, è stata interessata dopo il sisma da lavori di riparazione del danno con rafforzamento localizzato per un importo complessivo di circa 140 mila euro.

Le opere in questo caso permetteranno ad altre due famiglie di fare ritorno a casa.