San Severino Marche, aliquote Imu e Irpef restano invariate

14

SAN SEVERINO MARCHE – Le aliquote dell’Imu e dell’Irpef nel Comune di San Severino Marche restano invariate. Lo ha stabilito l’Assise settempedana confermando integralmente tutte le aliquote e le detrazioni vigenti nel corrente anno sia per quanto riguarda la prima che la seconda imposta.
Per l’Imu, fatta salva l’abitazione principale che risulta esente, l’aliquota ordinaria resta del 1,06%. Per le abitazioni principali classificate nella categorie catastali A/1, A/8 e A/9, e per le relative pertinenze, l’aliquota è invece dello 0,60%. Aliquota a zero per i fabbricati rurali a uso strumentale. Aliquota allo 0,15% per i fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita, fintanto che permarrà tale destinazione e non siano in ogni caso locati. Infine per i fabbricati classificati nel gruppo catastale D, ad eccezione della categoria D/10, l’aliquota resta allo 0,96% come resta la detrazione di 50 euro per ogni figlio fino a un massimo di otto. Invariate pure tutte le riduzioni per gli immobili con particolare classe energetica.
Per l’aliquota Irpef si procederà sulla base delle seguenti articolazioni: fino a 15mila euro l’aliquota resta dello 0,60%, oltre i 15mila euro e fino a 28mila euro aliquota dello 0,75%, oltre i 28mila e fino a 55mila euro aliquota dello 0,78%, oltre 55mila euro e fino a 75mila euro aliquota dello 0,79%, oltre i 75mila euro aliquota dello 0,80%. Confermato il rimborso dell’addizionale pagata dai soggetti con Isee fino a 7.500 euro.
Si ricorda infine che è stato istituito il Canone patrimoniale unico, in sostituzione della Tosap e dell’Imposta sulla pubblicità. La norma prevede l’adozione di uno specifico regolamento in cui vengono disciplinate le procedure per il rilascio delle autorizzazioni, la tipologia e la superficie degli impianti, le riduzioni e le esenzioni ulteriori rispetto a quelle previste dalla norma, oltre alle sanzioni amministrative.
La stessa norma individua anche una tariffa standard, annuale e giornaliera, differenziata in funzione della dimensione demografica dei Comuni. Per la Città di San Severino Marche la tariffa è, rispettivamente, pari a 40 euro e 0,70 euro.
L’articolazione della tariffa avviene in base alla ripartizione del territorio comunale in zone differenziate e in base alla tipologia di occupazione e di diffusione pubblicitaria.
Nel Regolamento adottato viene mantenuta la situazione previgente sia per quanto riguarda l’articolazione del territorio comunale in categorie, sia per quanto riguarda l’articolazione delle tariffe.