San Severino, il sindaco Piermattei all’iniziativa di Coldiretti

Ieri a Roma si è tenuto l’evento  “La terra non trema. Il coraggio dei contadini” 

SAN SEVERINO MARCHE – Il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, ha preso parte ieri  a Roma all’iniziativa, promossa da Coldiretti, “La terra non trema. Il coraggio dei contadini”. La manifestazione ha visto allestire al Circo Massimo un grande mercato dove sono state presentate le eccellenze salvate dal sisma a tre anni esatti dalle scosse di terremoto che, nell’ottobre 2016, sconvolse l’intero centro Italia. Per le Marche anche la vice presidente della Regione e assessore all’Agricoltura, Anna Casini, e diversi altri sindaci giunti dalle varie province.
Agricoltori, allevatori e pastori dei Comuni terremotati hanno lasciato per un giorno le campagne per portare nella Capitale i propri prodotti che sono stati presentati in piazza di Sant’Anastasia insieme ai simboli di un territorio che fatica a rialzarsi.
Con il primo cittadino settempedano erano presenti alla manifestazione romana, negli stands allestiti da Coldiretti, anche il presidente provinciale della stessa Confederazione nazionale dei coltivatori diretti, Francesco Fucili, il direttore, Giordano Nasini, e alcuni agricoltori, allevatori e produttori locali tra cui il titolare della cantina fattoria Duri, Dante Duri, e due giovani settempedani che, proprio in questo periodo, hanno avviato nuove attività agricole: Simone Fattobene del birrificio agricolo “L’Ultimo Piceno” e Juri Piermattei de “La Dolce San Severino”.
Il sindaco nel corso della manifestazione ha avuto anche modo di incontrare il ministro dell’Agricoltura, Teresa Bellanova, alla quale ha chiesto aiuti e supporto per un territorio alle prese con il dopoterremoto, con una delle più importanti estensioni dell’intera regione Marche, ma anche con difficoltà legate alla viabilità. Difficoltà che a San Severino Marche, comunque, non sembrano essere riuscite a frenare fino ad oggi l’agricoltura che resta uno dei settori trainanti per l’economia locale. Ad accompagnare la partecipazione del primo cittadino settempedano, che alla manifestazione di Coldiretti ha pure incontrato il sindaco di Roma Virginia Raggi, era presente pure il gonfalone del Comune.
La responsabile del dicastero dell’Agricoltura nel corso dell’iniziativa ha avuto modo di ricordare il Decreto terremoto di recente approvato, sottolineando: “Esso rappresenta un segnale di attenzione che in Parlamento dovrà essere rafforzarlo. Anche per il mondo agricolo. Alle Regioni proporrò un Gruppo di lavoro comune insieme al Ministero per un Piano di rinascita agricola – ha spiegato la ministra, aggiungendo subito dopo – Credo che la creazione di uno o più distretti del cibo possa aiutare”.