San Severino, “Francesco giullare di Dio” di Raniero Cantalamessa: la presentazione

18

Il Cardinale sarà ospite oggi dei Teatri di Sanseverino e sarà intervistato da Francesco Rapaccioni e da padre Pietro Maranesi

SAN SEVERINO MARCHE – I Teatri di Sanseverino oggi, 13 giugno 2021, alle ore 18 incontrano un autore speciale nel monastero di Colpersito, lo stesso luogo che fu teatro della singolare vicenda di Guglielmo da Lisciano, cantastorie di successo, e dell’amicizia con Francesco d’Assisi.
Qui, infatti, padre Raniero Cantalamessa, cardinale cappuccino, intervistato dal direttore artistico dei Teatri di Sanseverino, Francesco Rapaccioni, e da padre Pietro Maranesi, presenterà il suo ultimo libro dal titolo “Francesco giullare di Dio. Raccontato ai giovani da frate Pacifico re dei versi”, edizioni Francescane Italiane.
Il volume è accompagnato da alcune parole di Papa Francesco in cui il Pontefice si domanda: “Il Signore desidera che tu lo cerchi perché egli possa trovarti. E se oggi bussasse alla tua porta?”.
La pubblicazione nei mesi scorsi era stata accompagnata da uno straordinario filmato di presentazione (“Francesco, artista di Dio”) presentato sulla pagina Facebook di Frate Indovino. Nel video, realizzato con la partecipazione dell’attore Giovanni Scifoni, dello scrittore Erri De Luca, del regista Giacomo Campiotti, del musicista Stefano Di Battista, della cantante Nicky Nicolai, dell’artista Sidival Fila e del comico Max Paiella; diverse immagini richiamavano, come le parole di Papa Francesco, a San Severino Marche e alla singolare vicenda di frate Pacifico.
“I due si conobbero presso il monastero di Colpersito a San Severino Marche – scrive nella prefazione del libro fra Sergio Lorenzini, settempedano, Ministro provinciale dei frati minori Cappuccini delle Marche – Era probabilmente il 1212. Francesco tornava da Ancona, dopo essersi imbarcato per tentare invano di raggiungere la Siria, mentre Guglielmo omaggiava di una visita di cortesia una sua parente religiosa lì residente. Le loro vite si toccarono in quell’incontro provvidenziale”.
Il video completo è già disponibile al link https://www.youtube.com/watch?v=kHQFhpp_3Uk