San Severino, detenzione sostanza stupefacente: denunciata una coppia

Scoperti dai Carabinieri 200 grammi di marijuana nella casa dei due  per un valore complessivo di circa 2mila euro

SAN SEVERINO MARCHE – Nel corso del weekend dell’Immacolata Concezione i Carabinieri della Stazione di San Severino Marche hanno denunciato una coppia di italiani  B. L. di 26 anni, operaio, e D. M. di 28 anni, influencer su piattaforma instagram, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’operazione che ha portato al recupero di circa 200 grammi di marijuana è scaturita a seguito di mirati servizi di osservazione e pedinamento effettuati nel corso delle settimane precedenti nei confronti dell’uomo, operaio di origini bolognesi, i cui movimenti e spostamenti, ricostruiti dai militari, hanno destato fondati sospetti in relazione ad una fiorente attività di spaccio al dettaglio svolta in concorso con la compagna convivente, che sponsorizza prodotti di abbigliamento online.

La raccolta degli elementi a supporto dell’ipotesi investigativa veniva accolta dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Macerata, che emetteva decreto di perquisizione domiciliare a carico della coppia, eseguito dai Carabinieri in concomitanza delle festività, eventi in cui la maggior richiesta dei consumatori richiede una disponibilità superiore da parte dei “fornitori”.
All’interno dell’abitazione, occultati all’interno di un armadio nella camera da letto, venivano rinvenuti diversi involucri e contenitori con all’interno la sostanza stupefacente, per un peso complessivo di circa 200 grammi, pronta per essere suddivisa in dosi ed immessa nel mercato, per un valore complessivo di circa 2mila Euro.

La giovane coppia, fino ad oggi incensurata e che si è riservata di nominare un avvocato di fiducia, dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente (art. 73 DPR 309/90).