San Severino, convegno e concerto in ricordo di Valentino Valentini Puccitelli

Il 23 novembre i due eventi al teatro Feronia

SAN SEVERINO MARCHE – La Città di San Severino Marche sabato 23 novembre ricorderà il poeta e compositore contemporaneo Valentino Valentini Puccitelli, scomparso nel giugno scorso, con un convegno di studi sulla figura e l’opera del maestro e un concerto celebrativo con una selezione di composizioni dello straordinario autore che musicò, tra le sue altre opere illustri, il “Sanseverinno” donandolo poi al Comune nel 2010.
Le celebrazioni, promosse dall’Amministrazione locale insieme alla famiglia Valentini Puccitelli, si apriranno alle ore 17 al teatro Feronia con il convegno di studi al quale interverranno Silvio Gobbi, Alessandro Lucarelli, Alberto Pellegrino, Anna Risi e la pianista Marina Ciubotaru. In serata, a partire dalle ore 21, l’orchestra Antonio Salieri, diretta da Gianluigi Zampieri, e l’Ensemble International Opera Choir, diretta da Giovanni Mirabile, accompagnate dal soprano Yasko Fuji eseguiranno il concerto celebrativo.
Il nome di Valentino Valentini Puccitelli si lega alla città di San Severino anche per due parentele illustri: quella con Virgilio Puccitelli, che è stato autore di drammi per musica tra i più rappresentativi del Seicento italiano, e con lo storico Domenico Valentini.
Figlio di Antonio Valentini Puccitelli, illustre tenore scomparso nel 1964, e nipote di Artemia Valentini e di Marcello Parteguelfa, aiuto regista molto noto ma anche produttore a Cinecittà, Valentino Valentini Puccitelli è stato, in particolare, autore di diverse composizioni legate alla tradizione della canzone popolare romana (Roma testimone, Er Teverone) e alla grande tradizione napoletana.