San Severino,“Borghi in Jazz”: grande successo per il concerto di apertura

55

SAN SEVERINO MARCHE – Serata da applausi, nella straordinaria cornice di piazza Del Popolo, per il concerto di apertura della rassegna itinerante “Borghi in Jazz” che, a San Severino Marche, ha salutato anche il primo degli appuntamenti in programma per il calendario di eventi “Summer Time” di luglio.
Sul palco un duo di eclettici fisarmonicisti come Simone Zanchini e Antonello Salis, ottimo anche al piano. La serata, organizzata dall’associazione Tolentino Jazz con il patrocinio del Comune di San Severino Marche, ha visto la partecipazione anche del sindaco, Rosa Piermattei, che ha voluto personalmente complimentarsi con i protagonisti al termine del concerto.
Gran finale per i presenti con le musiche di “Il buono, il brutto e il cattivo” e l’affascinante tango di “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto”.
Tutta la serata ha fatto rivivere le straordinarie sonorità di Ennio Moriconi ma anche quelle di Duke Ellington e molti altri. “Liberi”, tema scelto per il progetto del duo Zanchini – Salis, non poteva essere davvero più azzeccato.
In abbinamento alla fisarmonica di Zanchini (spesso condita da suggestivi live electronics), Salis ha trasformato il pianoforte in una fucina di suoni e ritmi con le sue “preparazioni” sulla cordiera e nello stesso tempo ha sfoggiato altissima tecnica e uno stile percussivo di grande impatto. Nella parte conclusiva del concerto è stata protagonista la grande sinergia fra le due fisarmoniche fra ritmi latini e lunghe improvvisazioni molto apprezzate dal pubblico che in risposta alla travolgente performance del duo ha reclamato e ottenuto il bis.