San Severino, dal 23 febbraio “La dea in biblioteca. Da Le Mille e una notte a DonneVitaLibertà”

62

Gli appuntamenti della nuova rassegna di tre pomeriggi alla biblioteca comunale “Francesco Antolisei” si terranno venerdì 23 febbraio, venerdì 1 marzo e giovedì 7 marzo. Condurrà gli incontri  la scrittrice Lucia Tancredi

 

SAN SEVERINO MARCHE – Si chiama “La dea in biblioteca. Da Le Mille e una notte a DonneVitaLibertà”, la nuova rassegna di tre pomeriggi alla biblioteca comunale “Francesco Antolisei” di San Severino Marche (venerdì 23 febbraio, venerdì 1 marzo e giovedì 7 marzo), tutti con inizio alle ore 17. A condurre gli incontri sarà la scrittrice Lucia Tancredi, che spiega: “Raccontiamo storie e libri della letteratura femminile mediorientale, perché le storie salvano il mondo e le donne si salvano, come Sherazade, insegnando per mille e una notte a credere in un giorno migliore. “Donna Vita Libertà” è la militanza delle donne mediorientali contro l’oscurantismo del potere, è la sorellanza di tutte le donne nella rivendicazione dei diritti, è l’esempio di una nuova letteratura coraggiosa, originale, autentica”.
L’assessore alla Cultura della Città di San Severino Marche, Vanna Bianconi, ricorda che “la città di San Severino è orgogliosa di essere Città che Legge che investe sulla biblioteca come spazio di incontro vitale. Questa nuova rassegna sarà un’occasione straordinaria per parlare dei libri e della forza delle donne”.
La rassegna fa parte del progetto “I racconti della dea Feronia”, primo classificato a livello nazionale nella categoria delle medie città nel bando “Città che Legge” del Centro per il Libro e la Lettura del Ministero della Cultura. “È un progetto che nel corso dell’anno vuole creare belle occasioni per parlare di libri e storie in biblioteca, nei teatri, nelle scuole, nella natura – afferma Stefania Monteverde, ideatrice del progetto per il Comune di San Severino Marche. – Incontri, passeggiate, festival, alla ricerca di quelle storie che fanno immaginare i mondi, proprio come la dea Feronia a San Severino Marche, una dea che nessuno sa con certezza dove sia, però c’è e semina racconti e bellezza. E noi la seguiremo proprio su questa strada”.
Il progetto è curato dall’Associazione Ev in collaborazione con la biblioteca comunale “Francesco Antolisei”, I Teatri di San Severino, l’associazione Sognalibro, l’Istituto Tecnico Tecnologico Statale “Eustachio Divini”, l’associazione Pranzo al Sacco, la Pro Loco, l’associazione L’Anello della Vita.
A chi parteciperà ai tre incontri sarà rilasciato l’attestato di partecipazione.