San Benedetto, “La Vendetta delle Innocenti” della Pozielli: la presentazione

10

L’appuntamento di domenica  ,alla Palazzina Azzurra, rientra nell’ambito della rassegna “Incontri con l’Autore”

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenica 12 luglio 2020 alle 21.30 alla Palazzina Azzurra si terrà la presentazione del romanzo di Fania Pozielli ” La vendetta delle innocenti“, edito da Mauna Loa Edizioni. L’ evento, organizzato da  Mimmo Minuto e da “I luoghi della Scrittura”, con Patrocinio del Comune di San Benedetto del Tronto e della Regione Marche, fa parte della famosa rassegna “Incontri con l’autore”, quest’anno alla trentanovesima edizione. Coordina l’ incontro Roberta Carboni. Letture a cura dell’autrice, di Roberta Carboni e Maria Clara Gabrielli.Il libro è una creatura tutta “sambenedettese”: sia la autrice che la casa editrice sono infatti della Riviera delle Palme. Il romanzo è uno sguardo inedito e originale sul mondo delle donne, e traccia il percorso delle due protagoniste che, a distanza di due secoli, vivono la medesima esperienza di abuso e dolore. In questo percorso l’autrice tratteggia personalità indimenticabili, storie d’amore toccanti  fino a giungere ad un finale sorprendente sul quale riflettere ed emozionarsi.

La Pozielli, alla sua terza opera, ha già collaborato con la Mauna Kea Edizioni, “sorella maggiore” della Mauna Loa, curando la edizione ad Alta Leggibilità de “Il Ventre di Napoli” di Matilde Serao. Chiediamo a Fania Pozielli di parlarci del suo lavoro, uscito “ai tempi del coronavirus”: “Sono particolarmente orgogliosa del mio ultimo lavoro: in primis perché la scrittura mi ha dato la possibilità di dare risalto a quelli che sono per me i valori più alti e le qualità  più importanti dell’essere femminile. Attraverso una storia interamente di fantasia ho attraversato il pianeta donna in molte delle sue sfaccettature, spesso ignorate. In secondo luogo perché realizzare  questo libro è stato un percorso tortuoso tra seri problemi, incluso  il fermo dovuto al lockdown. Grata alla mia editrice Raffaella Milandri che con il suo sostegno, incoraggiamento ed insegnamento mi ha fatto credere nelle mie possibilità e tracciato insieme a me la strada che ha portato infine alla pubblicazione de  La vendetta delle innocenti”.