San Benedetto, Liceo Classico: ecco il nuovo laboratorio di Informatica

Inaugurato giovedì il secondo laboratorio con 28 postazioni.Tutto è pronto per accogliere la classe ad indirizzo matematico-informatico

SAN BENEDETTO DEL TRONTO –  Giovedì 24 gennaio al Liceo Classico “Giacomo Leopardi” di San Benedetto del Tronto, è stato inaugurato il  laboratorio multimediale: sono state istallate quindici nuove postazioni informatiche, per un totale di ventotto, dotate inoltre di cuffie e di microfono. Si è inoltre eseguito  un aggiornamento dei software che permetterà a diverse discipline di fruire dell’ausilio informatico. Sono strumentazioni di alta tecnologia multimediale che si configurano come ambienti privilegiati in cui sviluppare e valorizzare le capacità degli studenti e trasmettere loro, allo stesso tempo, conoscenze e competenze.

I docenti, in questo contesto, hanno una funzione preminente poiché non sono sostituiti dallo strumento, ma sono essi stessi suoi utenti primari veicolando ed indirizzando il “sapere” spingendolo fino ai confini del possibile, moltiplicando così le opportunità apprenditive su ogni campo della “conoscenza”, della “cultura” per una formazione di alto livello.

Tutto questo è stato possibile grazie ad un contributo economico del BIM Tronto, era presente infatti all’inaugurazione il dottor Luigi Contisciani, presidente del Bacino Imbrifero del Tronto, che ha finanziato a tal scopo la scuola e ha riservato a docenti, studentesse e studenti parole di grande apprezzamento per i risultati conseguiti sia in campo linguistico-comunicativo sia in quello scientifico.

Questo è il secondo laboratorio multimediale presente al Liceo Classico, entrambi saranno fondamentali anche per accogliere una classe ad indirizzo matematico-informatico sin dal prossimo anno scolastico, settembre 2019, esperienza didattica di sicuro successo formativo e che ha già destato grande curiosità, entusiasmo e motivazione nell’utenza.