Salvini ad Ascoli Piceno: “Pieni poteri ai sindaci per la ricostruzione”

90

ASCOLI PICENO – “Nel provvedimento sblocca cantieri ci sono soldi e provvedimenti normativi per velocizzare e sburocratizzare”. Lo ha sottolineato il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, rispondendo ad Ascoli Piceno alle domande dei giornalisti sulle norme riguardanti le zone terremotate.

“Siamo in ritardo di anni – ha osservato – fosse per me io darei pieni poteri ai sindaci. Qualcuno dice ‘così si aiutano i furbetti’: io penso alla buona fede dei sindaci e degli imprenditori”.

Salvini ha poi concluso: “Se si blocca tutto per timore di qualche furbo allora l’Italia si ferma. Io se becco un furbo lo metto in galera, ma la ricostruzione sarebbe finita se avessimo dato pieni poteri ai sindaci senza Enti intermedi e burocrazia varia”.