Recanati, Scuola Beniamino Gigli: approvato il progetto definitivo

26

La  Giunta comunale ha approvato il progetto definitivo dei lavori e le opere complementari. In linea con il cronoprogramma 2021 si va verso la gara di appalto

RECANATI – Approvato dalla Giunta Comunale di Recanati il progetto definitivo della nuova Scuola Beniamino Gigli, finanziata per oltre 4 milioni di euro con i fondi del terremoto.

La Giunta ha preso atto del lavoro dell’Ufficio tecnico che, dopo la conferenza dei servizi unificata con l’Ufficio Ricostruzione, ha completato la documentazione in base alle indicazioni ricevute.

“Finalmente siamo giunti all’approvazione del progetto definitivo che potrà presto essere ammesso a bando di gara. – Ha dichiarato il Sindaco Antonio BraviLa ricostruzione della Scuola Beniamino Gigli è un intervento fondamentale per la città, non solo per mettere a disposizione di alunni ed insegnanti un nuovo edificio scolastico moderno ed efficiente, ma anche per concludere l’intervento di trasformazione e sistemazione dell’intero versante iniziato con la realizzazione del Parcheggio Centro Citta.”

In linea con il cronoprogramma 2021 che prevede nel marzo prossimo l’inizio della procedura di gara per l’affidamento dell’appalto integrato dei lavori, il Comune di Recanati ha approvato nell’ultima seduta di Giunta il progetto di grado definitivo dell’Intervento di demolizione e ricostruzione della scuola primaria Beniamino Gigli – Lavori di ricostruzione di cui all’ordinanza n° 37/2017 del Commissario Straordinario della Ricostruzione Sisma 2016.

Lo ricordiamo la scuola Beniamino Gigli è la principale opera pubblica da ricostruire nel Comune di Recanati completamente finanziata dagli interventi governativi per le ricostruzioni post sisma del 2016 per l’importo complessivo di 4.175.619 euro.

Contestualmente la Giunta recanatese ha approvato il progetto definitivo dei lavori delle opere complementari della scuola Beniamino Gigli, per la preparazione dell’area cantiere e la sistemazione della viabilità di accesso ed uscita alla scuola nella zona di Via del Donatore. Cosi come per la demolizione già avvenuta, questa parte dell’intervento è di competenza del Comune per l’importo complessivo di 394.612,6 euro.

“In questi mesi il lavoro è stato costante e determinato e continuerà ad esserlo perché la nuova Gigli è un obiettivo prioritario– ha affermato l’ Assessore ai Lavori Pubblici Francesco Fiordomonon è facile spiegare quante procedure di legge ci siano, quanti passaggi, i tempi da rispettare. Occorre armarsi di pazienza e di costanza: le virtù dell’amministrazione, dei nostri uffici e dei collaboratori. Il lavoro è stato apprezzato dall’ufficio ricostruzione e adesso siamo pronti per la gara di appalto. Sicuri che la nuova scuola sarà un vanto per la città.”

I lavori della Scuola Beniamino Gigli seguiranno la pianificazione prevista nel cronoprogramma che prevede nel dicembre 2023 la conclusione finale con un tempo previsto di realizzazione di 2 anni.