“Rana Plaza” al Teatro Comunale di Cagli venerdì 21 ottobre

Rana PlazaCAGLI (PU) – Venerdì 21 ottobre il Teatro Comunale di Cagli ospita una delle compagnie di danza più interessanti dei nostri tempi, la “Liat Dror & Nir Ben Gal Dance Company” da Israele, con uno spettacolo di danza pienamente immerso nella nostra contemporaneità: “Rana Plaza”.

Il Rana Plaza di Savar in Bangladesh era un grande edificio che ospitava alcune fabbriche di abbigliamento che davano lavoro a circa 5000 persone, producendo per noti marchi occidentali. Il 24 aprile 2013 il fabbricato crollò provocando 1129 vittime (in gran parte donne) e oltre 2500 feriti

La compagnia Israeliana Liat Dror e Nir Ben Gal, con questo spettacolo, porta in scena la strage, la ripetitività di un lavoro necessario ma sottopagato e senza le minime garanzie di sicurezza.

Liat Dror e Nir Ben Gal sono tra i ballerini e coreografi più interessanti degli ultimi 20 anni. Il loro spettacolo del 1987 “Two Room Apartment” venne premiato allo “Shades in Dance Festival” in Israele e al “Concours International de Bagnolet Choreographiqe” di Parigi. Poi per tutti gli anni ’90 propongono diverse coreografie che creano scalpore e attenzione da parte del pubblico e della critica.

Nel 2000 si trasferirscono a Mitzpe Ramon, nel deserto del Negev, dove fondano “Adama” che significa Terra. Adama è un centro artistico e creativo, dove i due lavorano sulla ricerca della fonte del movimento umano. Adama è dimora per corsi di danza, laboratori di guarigione e gruppi di sostegno.

Con “Rana Plaza” affermano con forza la capacità della danza contemporanea di rappresentare e leggere le contraddizioni e le ingiustizie dei nostri tempi. È una storia che ci fa riflettere sui veri costi, umani più che economici, degli abiti che indossiamo. Attraverso le coreografie dello spettacolo arriviamo ad interrogarsi sulla reale condizione del mondo e sulle degenerazioni dell’economia capitalistica.

“Rana Plaza” è un vero e proprio “documentario danzato”, un’azione coreografica innovativa nella quale i corpi dei danzatori narrano storie vere. I movimenti dei corpi sono sottolineati oltre che dalle musiche, dalle luci e dai video che diventano parte integrante di questa azione.

Organizzazione Associazione Culturale Rembò, in collaborazione con Istituzione Culturale Teatro di Cagli e Associazione Culturale Bastione Sangallo e con il contributo di CGIL.

Biglietti disponibili sul circuito Liveticket. Info: www.teatrodicagli.it. Biglietti: Posto unico 10 € – Biglietti online www.liveticket.it.

Informazioni: 392 3020833 – 347 6014323 – Botteghino Tel. 0721 781341.