Professoressa con grave disabilità costretta a percorrere 250 km per raggiungere una scuola a Cagli

Mariaclaudia CantoroCAGLI – Oggi raccontiamo la storia di Mariaclaudia Cantoro (foto), una disabile 44enne senza patente di guida che vive a Morro d’Oro, piccolo paese della provincia di Teramo. Ecco cosa dice la stessa Mariaclaudia:

“Sono disabile grave. Lavoro come insegnante “precaria” da 6 anni beneficiando della legge n. 68 del 1999 e legge n. 104 del 1992 entrambe queste leggi tutelano il lavoro dei disabili. Per una beffa del destino sono costretta per 3 giorni a settimana a percorrere 250 km dalla mia abitazione per raggiungere la scuola dove sono stata assegnata, cioè l’I.T.C di Cagli (PU). A causa della mia disabilità necessito di un accompagnatore e di una vettura per raggiungere Cagli. Questo paesino non è servito da mezzi pubblici confacenti con la mia condizione. Sono sprovvista di un accompagnatore per recarmi a lavorare e non sono neanche beneficiaria di fondi di “vita indipendente” per assumere una badante. Sono sola. Sono disperata. Aiutatemi”.

Qui di seguito l’indirizzo e-mail al quale si può scrivere per contattare direttamente Mariaclaudia Cantoro:

marycanto40@gmail.com.