Porto San Giorgio, il 31 maggio c’è la “Run & Smile”

run&smilePORTO SAN GIORGIO – Tutto pronto per la “Run & Smile”, gara podistica competitiva e non competitiva sulla distanza di 10 km su strada che si terrà domenica 31 maggio. La corsa sarà valevole anche come XI campionato italiano per arbitri di calcio. All’interno dell’evento sarà possibile partecipare, per i meno sportivi, anche alla “Passeggiata dell’ottimismo”, una camminata in spiaggia di 4 km per famiglie, organizzata dal comitato regionale dell’U.S. Acli Marche in collaborazione con la sezione AIA di Fermo e con il patrocinio del Comune di Porto S. Giorgio.

La manifestazione è dedicata a tutti gli atleti appassionati di podismo nelle Marche che amano cimentarsi in questo tipo di competizione e la domenica, armati di entusiasmo e sacrificio, percorrono le strade del nostro territorio. Tale evento, che volge al suo undicesimo anno, è nato da un’idea di Goffredo Buccioni, ex arbitro ed ex presidente di sezione, appassionato di podismo e di sport in genere, che nel 2004 ha forse voluto mettere alla prova lo spirito sportivo degli arbitri di calcio coniugandolo alla passione per la corsa.

L’idea, subito condivisa dall’allora presidente di sezione e successivamente portata avanti dall’attuale presidente, Andrea Bracalente, ha per tanti anni (2004/2013) trovato il suo spazio nel contesto della Maratona del Piceno, divenuta poi del Piceno Fermano, a cui va il ringraziamento di tale ospitalità. In questi anni tuttavia l’iniziativa, grazie al lavoro dell’insostituibile Goffredo e di quanti altri per essa si sono spesi, è cresciuta e, per la prima volta quest’anno, ha voluto tentare da sola la propria strada, a Porto S. Giorgio, già teatro di precedenti successi e di nutrite partecipazioni di atleti, diventando “Run & Smile”.

Per gli arbitri, dai circa 40 arbitri/podisti della prima edizione di Grottazzolina, a Porto S. Giorgio si sono manifestate presenze record di oltre 300 partecipanti, tra i quali non si possono non ricordare i nomi di quanti sono stati presenti sin dalla prima edizione e hanno coordinato, dalle rispettive sezioni di appartenenza, la partecipazione numerosa dei propri associati.

La manifestazione ha visto negli anni la partecipazione di oltre 50 sezioni da ogni parte d’Italia, rappresentative di quasi ogni Regione e, soprattutto, l’intervento di atleti di ogni età e di ogni specialità. Non sono mancati poi momenti di affetto, dovuti all’occasione dell’incontro tra i consueti partecipanti, e di grande emozione, come quando nel 2009, a poco più di un mese dal terremoto che sconvolse L’Aquila e l’intero Abruzzo, un gruppo di arbitri di quella regione, capitanati dal loro presidente regionale Stefano Calabrese, si unirono alla competizione sportiva con le loro magliette nere dalla scritta verde che nessuno di noi può dimenticare: “Gli abruzzesi non crollano”.

Ed è forse per questo, per la forza associativa che tale manifestazione ha negli anni sviluppato, coinvolgendo associati (e famiglie e amici) da ogni dove, financo il presidente Marcello Nicchi, che ha presenziato personalmente all’edizione del 2012 e in precedenza tramite un componente del comitato nazionale, Umberto Carbonari, che nel corso della “Run & Smile” sarà annunciato il primo campionato italiano di 10 km a tappe per arbitri di calcio. L’annuncio sarà fatto direttamente da Alessandro Paone, coordinatore della rivista L’arbitro e del sito web dell’AIA.