Porto Recanati, intitolazione anfiteatro a Natale Mondo: la cerimonia

Posta  all’esterno dell’anfiteatro una targa commemorativa in ricordo dell’Assistente Capo della Polizia di Stato,medaglia d’oro al valor civile, ucciso dalla Mafia

PORTO RECANATI – Questa mattina, alle ore 11.00, a Porto Recanati, alla presenza del Prefetto e del Questore di Macerata, del Sindaco di Porto Recanati e delle più alte cariche civili, militari e religiose della provincia, si è tenuta la cerimonia di intitolazione di dell’anfiteatro sito in C.so Matteotti all’Assistente capo della Polizia di Stato Natale MONDO, medaglia d’oro al valor civile, ucciso dalla Mafia a Palermo nel 1988.
L’evento commemorativo, fortemente voluto dal Questore della provincia di Macerata Dott. Antonio Pignataro,  è stato organizzato dal comune di Porto Recanati e dalla Questura di Macerata  in memoria del giovane poliziotto Natale MONDO, medaglia d’oro al valor civile, che immolo’ la propria vita per servire fedelmente lo Stato e sconfiggere il cancro della mafia che, all’epoca dei fatti, insanguinava le strade di Palermo.

Per l’occasione, sono stati sono stati invitati a Civitanova Marche anche i funzionari della Squadra Mobile di Palermo che erano in servizio in quegli anni e che fianco a fianco hanno lottato per anni contro la mafia.
In memoria di Natale MONDO, all’esterno dell’anfiteatro è stata posta una targa commemorativa che al termine della cerimonia è stata benedetta dal Cappellano della Polizia di Stato don Adam Baranski.
La cerimonia ha avuto inizio con la descrizione della figura dell’Assistente Capo della Polizia di Stato Natale MONDO in servizio negli anni Ottanta presso la Squadra Mobile di Palermo e stretto collaboratore del Vice Questore Ninni Cassarà, Dirigente della Sezione Investigativa.

Parole di profonda gratitudine per l’intitolazione sono state espresse dal Questore di macerata Dr. Antonio PIGNATARO il quale con il suo intervento ha espresso profonda gratitudine al sindaco della città Ing. Roberto Mozzicafreddo che ha voluto dedicare uno spazio in cui si svolgono eventi culturali a questo giovane poliziotto che ha dato la sua vita per la liberta’ di tutti.

Il Questore di Macerata ha voluto sottolineare come la figura di Natale MONDO sia di esempio per i cittadini e soprattutto per le nuove generazioni. Un saluto e un ringraziamento particolari, è stato rivolto dal Questore ai Funzionari della Squadra Mobile di Palermo di quegli anni, in special modo al Dr. Francesco Pellegrino, e al Dr. Francesco Accordino, che hanno fortemente desiderato di essere presenti alla commemorazione per testimoniare concretamente l’affetto e la stima per Natale MONDO.