Pieve Torina, il 12 agosto va in scena “La commedia ridicolosa”

26

PIEVE TORINA  – Nuovo appuntamento con il teatro a Pieve Torina. Mercoledì 12 agosto al Parco Rodari andrà in scena “La commedia ridicolosa“, a cura dello Sperimentale Teatro A(STA) e de “La Macina”.
Lo spettacolo, per la regia di Allì Caracciolo, è la concretizzazione degli studi di ricerca condotti dallo stesso Sperimentale Teatro A(STA) sulle feste di maggio e di matrimonio ed utilizza materiale orale di antichissima tradizione popolare frutto della cinquantennale ricerca sul campo dell’etnomusicologo Gastone Pietrucci, fondatore de “La Macina” e cantante del gruppo che lo scorso 26 luglio ha aperto, con il suo concerto, l’estate di Pieve Torina.
Il rito nuziale che caratterizza la struttura di fondo, la grande tradizione della cultura popolare, un elemento linguistico che è un mix tra l’antico volgare della Marca ed espressioni gergali del popolo, canti a “dispetto” e saltarelli scatenati, ma anche elementi tipici della Commedia dell’Arte, tutto questo da vita alla commedia ridicolosa.

“Un esperimento teatrale unico nel suo genere – sottolinea il sindaco Gentilucci – che mira, non solo ad intrattenere, ma anche a far conoscere ciò che la cultura popolare ha prodotto nei secoli. Da sempre attenti alla valorizzazione delle nostre radici, abbiamo scelto di inserire questo spettacolo nella programmazione estiva di Pieve Torina convinti che sappia divertire, promuovere cultura e aiutare a non dimenticare chi siamo e quali sono le nostre radici profonde intessute di ritualità antiche, momenti di condivisione e musica originalissima. Il mio grazie va alla regista, Allì Caracciolo, e ad un gruppo di attori, musicisti e studiosi che hanno alacremente lavorato a questa grande opera, e che con soddisfazione e curiosità ospiteremo il prossimo mercoledì”.