Per Halloween e Ognissanti gli appuntamenti di Pesaro Musei

Giovedì 31 ottobre, al Museo Nazionale Rossini “L’atto finale di quell’opera buffa che si chiama vita”;Venerdì 1 novembre a Palazzo Mosca – Musei Civici “Giunti al termine: inizia l’arte”

PESARO – Per le feste di Halloween e Ognissanti, due appuntamenti da non perdere a Pesaro Musei organizzati da Sistema Museo in collaborazione con Comune di Pesaro – Assessorato alla Bellezza.

Giovedì 31 ottobre dalle 18 si festeggia Halloween al Museo Nazionale Rossini con una speciale visita in tinte noir che racconta la storia della morte di Gioachino e dei personaggi che hanno gravitato intorno a lui.
Il titolo è “L’atto finale di quell’opera buffa che si chiama vita” e si propone un originale excursus tra cantanti, librettisti, musicisti, impresari, re e mancate regine. Personaggi delle opere e personaggi reali, tra cui le cantanti Maria Malibran, scomparsa giovanissima per una caduta da cavallo, e Angelica Catalani, sfuggita alla peste, ma anche l’impresario Domenico Barbaja e i suoi azzardi (ingresso libero con prenotazione obbligatoria T 0721 387541).
Il 31 ottobre è inoltre la ricorrenza della nomina di Pesaro a Città Creativa Unesco della Musica e l’ingresso al Museo Nazionale Rossini, per l’intera giornata, è libero per i residenti di Pesaro e limitrofi, a disposizione dei visitatori le visite guidate alle ore 11, 15 e 17.

Per la festa di Ognissanti, venerdì 1 novembre dalle 17, Palazzo Mosca – Musei Civici si anima con “Giunti al termine: inizia l’arte” una visita speciale dedicata a storie segrete sulla fine di artisti e di personaggi illustri, raccontate attraverso le opere. Un esempio è quello Elisabetta Sirani pittrice seicentesca che, facendosi largo in un mondo al maschile, terminerà i suoi giorni nel mistero. Ma anche di Simone Cantarini che morì a soli 37 anni.
Sarà questa la chiave per andare alla scoperta dell’origine dei musei la cui storia si lega alla nobildonna Vittoria Mosca e alla sua straordinaria eredità che verrà svelata.
Ma non solo, dipinti, sculture e ceramiche racconteranno di altri lasciti e donazioni importanti (ingresso con Card Pesaro Cult – euro 3 – con prenotazione obbligatoria T 0721 387541).

Pesaro Musei è coinvolta inoltre nel ricco programma della prima edizione di #WeHalloween, il grande evento per tutta la famiglia organizzato da Dna e Coccole Sonore in collaborazione con il Comune di Pesaro. Dal 31 ottobre al 2 novembre, tra i tanti eventi proposti c’è anche la Caccia alla zucca! Dalle 18 caccia al tesoro all’insegna del mistero per scoprire, attraverso indovinelli, i luoghi più suggestivi del centro e scovare le zucche nascoste. L’attività è per bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni ed è su prenotazione sul sito www.coccolesonore.it.

Giovedì 31 ottobre apertura pomeridiana straordinaria di Casa Rossini, venerdì 1 novembre apertura di tutte le sedi con orario festivo e come di consueto nel weekend: Museo Nazionale Rossini; Palazzo Mosca – Musei Civici e mostra “Agostino Iacurci. Tracing Vitruvio. Viaggio onirico tra le pagine del De Architectura”; Casa Rossini e mostra “La donna del lago 1819-2019″; Aree archeologiche di via dell’Abbondanza e di Colombarone; Centro Arti Visive con la mostra “Matteo Fato. Scena notturna sul mare” in chiusura domenica 3 novembre; Museo Officine Benelli (venerdì e domenica h 16.30-19, sabato anche 9-12.30); orari su www.pesaromusei.it.