Pesaro presente al minuto di silenzio per le vittime europee da Covid-19

14

Il vice sindaco Vimini e il presidente del Consiglio Perugini hanno partecipato all’iniziativa di Eurocities

PESARO – Un minuto di silenzio in tutta Europa per le vittime del Covid-19. Ieri anche Pesaro si è unita alla rete di Eurocities, per ricordare le migliaia di persone morte a causa della pandemia, ad un anno dall’inizio di questo terribile incubo.

«L’Europa ha bisogno di un momento di riflessione comune, come sottolineato dal presidente di Eurocities Dario Nardella. Oggi tutta Europa si ferma per piangere i morti, ma anche per ricordare coloro che stanno ancora soffrendo. Usiamo questo tempo per riflettere su tutto ciò che è accaduto in questo anno» – così il vice sindaco Daniele Vimini, accanto al presidente del Consiglio Marco Perugini.

Il minuto di silenzio in ricordo delle vittime da Covid-19 è un’iniziativa voluta da Eurocities, una rete di quasi 200 città europee, che rappresenta circa 130milioni di persone, in 38 paesi.