Pesaro, un ulivo all’Ospedale San Salvatore come segno di rinascita

24

Gli auguri del sindaco alla città: «Buone feste a tutti i pesaresi, che sia un Natale intelligente e responsabile»

PESARO – Al San Salvatore un ulivo come segno di rinascita per il 2021. «Un gesto simbolico per ringraziare medici, infermieri, operatori sanitari per l’immenso lavoro che hanno fatto e stanno facendo, e per augurare a tutte le famiglie pesaresi un buon Natale». Questa mattina il sindaco Matteo Ricci ha piantato un ulivo all’Ospedale di Pesaro, luogo simbolo di questo difficile anno che sta per concludersi.

«Da 6 anni ho l’onore di rappresentare questa straordinaria comunità. Sarà un Natale anomalo, ho deciso di venire all’Ospedale per ringraziare in prima persona i medici, gli infermieri e gli operatori sanitari, per tutto ciò che è stato fatto in questi mesi e tutto ciò che faranno. L’ulivo ha tanti significati, tra questi la pace e il valore della rinascita». Rinascita, parola chiave per il 2021, «ne abbiamo bisogno come abbiamo bisogno che i pesaresi facciano la loro parte, trascorrendo un Natale intelligente e responsabile». Ieri il lancio della campagna alla vaccinazione: «Invitiamo i sindaci italiani a metterci la faccia. Stato e Regione dovranno occuparsi della distribuzione, noi abbiamo il compito di sensibilizzare i cittadini a vaccinarsi».

Ricci conclude, «stiamo lavorando anche ad un’opera strutturale che possa rimanere nella storia della città, dedicata a tutte le persone scomparse a causa del Covid -19. Grazie ai nostri medici, infermieri e operatori sanitari. I migliori auguri di buon Natale e buone feste a tutti i pesaresi».