Pesaro, domani la pedalata alla scoperta dei progetti sostenibili e di rigenerazione della città

15

Il CaterRaduno chiude “aprendo” l’Ecoisola al porto, il murales del Morselli e salutando la Brancati con “Tutta mia la città”

PESARO – Saranno le reti dei pescatori a fare da scenografia, domenica 3 luglio, alle ore 9, all’inaugurazione dell’Ecoisola, di strada tra i Due Porti, punto di partenza di “Tutta mia la città”, la pedalata di chiusura del CaterRaduno 2022 di Pesaro.

L’invito è a partecipare “con tutti i mezzi ecologici possibili” al corteo “green”, lungo le linee della Bicipolitana, guidato dai conduttori di Caterpillar di Rai Radio2, alla scoperta della Pesaro ciclabile e sostenibile.

A partire dall’Ecoisola (ore 9) di strada tra i Due Porti, la struttura automatizzata in cui gli operatori del mare possono conferirvi i rifiuti tramite una tessera magnetica. Un progetto unico e innovativo, che ha ottenuto il finanziamento del Feamp e su cui il Comune ha investito per facilitare il recupero di quanto raccolto in mare e, allo stesso tempo, educare e sensibilizzare i cittadini» sottolineano Daniele Vimini, vicesindaco e Heidi Morotti, assessora alla Sostenibilità.

Per giungere alla seconda tappa, la carovana “green” attraverserà il centro città per arrivare al liceo Morselli (ore 9:30 – via XI Febbraio) e ammirare il murales trompe-l’oeil di dieci metri per otto che colora la facciata laterale (via delle Contramine) dell’edificio che nei prossimi mesi sarà restituito agli studenti dalla Provincia.

E che è stato rigenerato tramite l’intervento del liceo Mengaroni, coinvolto dalla provincia per la caratterizzazione delle facciate dell’edificio. All’ideazione del progetto, coordinato dai docenti Paolo Mazzanti (Architettura) e Matteo D’Antuono (Design), hanno collaborato i ragazzi della quarta E della sezione di Design. Alla realizzazione hanno lavorato il docente Giuseppe Rondina (sezione Audiovisivi) e l’artista Francesco Zanotti, con la collaborazione di Mirko Ginepro e Simone Paci.

Tappa di chiusura sarà, infine, l’edificio nZeb simbolo dell’eccellenza sostenibile “made in Pesaro”, la scuola “da Oscar” (green) Brancati di via Lamarmora che darà l’arrivederci al 2023 alla carovana del CaterRaduno.

Programma CaterRaduno – Domenica 3 luglio

– Alle 5.30 LAMENT.A SOUND RITUAL. Alla Caletta del Molo di Levante il concerto di Roberto Paci Dalò.

– Alle 9.30 TUTTA MIA LA CITTÀ. La pedalata narrata con tutti i mezzi ecologici possibili: ritrovo nel piazzale Liceo Morselli.