Pesaro, “Mare Magnum”: il 13 e 14 novembre il Festival dedicato alla filiera ittica locale

102

In piazza del Popolo in arrivo un weekend a tutto gusto: laboratori, show cooking, dibattiti e gli stand degli operatori locali

PESARO – Valorizzare il pescato della città, promuovere il consumo consapevole dei prodotti tipici, diffondere la conoscenza dei valori nutrizionali dei prodotti ittici del territorio, far divertire, con gusto. Piazza del Popolo si prepara a riempirsi di sapore, sabato 13 e domenica 14 novembre 2021, con il nuovo evento a ingresso gratuito “Mare Magnum – Il pesce nelle tavole pesaresi”.

«Mare Magnum punterà i riflettori sulla filiera ittica locale – dal mare alle tavole, passando per le lavorazioni delle sfogline, delle aziende gastronomiche e delle gastronomie della città – e sulla nostra cucina tradizionale» sottolineano Daniele Vimini, vicesindaco e assessore alla Bellezza, Francesca Frenquellucci, assessora con delega alle Attività Economiche e Heidi Morotti, assessora alla Sostenibilità.

Il Festival coinvolgerà il pubblico con laboratori, dibattiti sulla filiera ittica, incontri con biologi marini, show cooking, sfide a base di “Passatello al Pesce”, la prima De.Co. di Pesaro, protagonista degli stand enogastronomici presenti in piazza del Popolo nelle due varianti: quella in brodo di pesce e quella al sugo di pesce.

«Ci auguriamo possa diventare una tappa fissa nel calendario delle iniziative della città – aggiungono Vimini, Frenquellucci, Morotti – per rendere “visibili” gli operatori di un settore fondamentale per l’economia del territorio». Un comparto che è anche «garante di un prodotto di alta qualità da tutelare anche in risposta alla crescente richiesta dei consumatori, sempre più alla ricerca di un prodotto ittico locale e sostenibile».

Presente all’iniziativa, l’associazione nazionale Rete dei Comuni Sostenibili (che promuove le politiche per la sostenibilità ambientale, sociale, culturale ed economica, accompagnando i Comuni nel raggiungimento degli obiettivi di Agenda 2030 e del Bes) che consegnerà all’Amministrazione, sabato 13 novembre, una targa a consacrare il percorso green attivato dal Comune.

Buone pratiche che caratterizzeranno anche l’organizzazione del Festival durante il quale saranno usati materiali sostenibili, in particolare negli stand enogastronomici e durante gli show cooking.

L’evento “Mare Magnum – Il pesce nelle tavole pesaresi” è promosso dal Comune di Pesaro in collaborazione con Confesercenti, Confcommercio e Confartigianato e con il sostegno di Spazio Conad.

Tra gli appuntamenti: l’inaugurazione del “Villaggio” sabato alle 11, l’iniziativa gustosa e sostenibile “Porta il piatto… te lo riempiamo noi”, le storie di pesci e pescatori e il cooking show con Andrea Lo Cicero

IL PROGRAMMA

Con “Mare Magnum”, piazza del Popolo (in caso di pioggia nel cortile di palazzo Gradari) si colorerà a partire dalle ore 11 di sabato 13 novembre con l’apertura del “Villaggio con artigianato e specialità enogastronomiche” di Polpo di Fulmine, «il food truck che ha funzionato benissimo quest’estate in zona porto»; dell’Azienda Agricola De Leyva, «recente realtà che si è già fatta conoscere e apprezzare e che ben racconta il vino del nostro territorio»; delle Ceramiche Durazzi, «a rappresentare un must della città» come precisato da Massimiliano Santini, coordinatore Eventi del Comune di Pesaro.

Alle ore 18, Mare Magnum accoglierà i rappresentanti della Rete dei Comuni Sostenibili, l’associazione nazionale, che promuove le politiche per la sostenibilità ambientale, sociale, culturale ed economica, accompagnando i Comuni nel raggiungimento degli obiettivi di Agenda 2030 e del Bes, consegnerà all’Amministrazione una targa di riconoscimento per consacrare il percorso green attivato dal Comune.

Il Festival riprende gli appuntamenti alle ore 9:30 di domenica 14 novembre con i saluti del sindaco Matteo Ricci a operatori e visitatori dell’evento. Si prosegue alle ore 10, con il laboratorio di pasta fresca “Come si fa il Passatello” proposto da “Le Grestini Pastaiole”, «un work in progress che spiegherà al pubblico ingredienti e procedimento della realizzazione della prima De.Co. della città». Dalla stessa ora, la piazza si colorerà con le ceramiche d’autore Bucci, a tema marittimo. Alle 11, seguirà “Come abbinare il vino al nostro pesce”, insieme ai produttori vitivinicoli dell’Azienda Agricola De Leyva, gustoso momento formativo che anticiperà il dibattito delle 12, “La Filiera Ittica Pesarese” che coinvolgerà gli operatori del mare «in un susseguirsi aneddoti e storie di vita vissuta, raccontate dai pescatori e dai commercianti di pesce».

Spazio poi ai palati più esigenti, dalle 13, durante la degustazione “Porta il piatto… te lo riempiamo noi” insieme ai pescatori di Pesaro che, supportati dagli studenti del Santa Marta, faranno assaggiare i passatelli De.Co. della città. Un momento in cui sarà bandita la plastica: per partecipare il pubblico dovrà portare con sé un mini-kit degustazione composto da un piatto, una posata e un bicchiere, per poter assaggiare anche il vino bianco del territorio offerto da Spazio Conad, partner dell’evento.

Mare Magnum proseguirà accompagnando i presenti, alle 15, “Alla scoperta dei pesci del Mare Adriatico”, un curioso viaggio guidato da biologo marino Corrado Piccinetti, dell’Università degli Studi di Bologna. La storia della ristorazione pesarese sarà il tema al centro dello show cooking delle 16 che vedrà protagonista Uldergo, pronto a elencare vicende e cambiamenti di abitudini e gusti dei pesaresi prima dei ragazzi della 5^A (cucina) e 5^E (sala) dell’istituto Santa Marta. A loro, alle 17, il compito di realizzare tre versioni di passatelli al pesce e abbinarli al vino giusto, durante il cooking show pomeridiano aperto ai curiosi del sapore. «Sarà per loro un’occasione per approfondire temi cari all’istituto – ha spiegato Federica Gurini, docente di Sala Vendita dell’alberghiero – e uno stimolo per i ragazzi che torneranno in campo per svolgere quelle attività pratiche che ci mancavano da tanto».

Lo spettacolo della cucina di Mare Magnum proseguirà con Andrea Lo Cicero, direttamente da Gambero Rosso Channel. Atleta, coltivatore, allevatore di asini, esperto di giardini, di erbe aromatiche, di cucina, personaggio televisivo, “il barone” ex rugbista campione della Nazionale sarà protagonista, alle 18, di un momento dedicata al gusto e agli ingredienti di qualità durante un divertente, quanto gustoso, cooking show.

Alle 19 saranno ufficialmente assegnati i riconoscimenti della De.Co. ai ristoranti della città che hanno partecipato al progetto. Sarà la commissione della Denominazione Comunale, che in questi giorni ha assaggiato le proposte dei locali pesaresi, a decretare chi potrà fregiarsi del marchio di tutela e valorizzazione del piatto tipico locale.