Pesaro, inclusione: “DiVersi” le letture della scuola Filo Rosso

31

L’appuntamento gratuito rivolto a bambini e famiglie è in programma venerdì 4 giugno, dalle 17.30, in contemporanea in tre spazi aperti del centro storico

 

PESARO – Si chiama “DiVersi” l’iniziativa promossa dalla scuola comunale per l’infanzia Filo Rosso che prevede “Letture per piccoli e grandi sul tema dell’inclusione”. L’appuntamento è in programma venerdì 4 giugno, dalle 17:30 alle 19:30, in contemporanea in tre spazi aperti del centro storico: il cortile della scuola Filo Rosso (via delle Galigarie) il giardino della Biblioteca San Giovanni (via Passeri 102) e la piazzetta del San Domenico “Mercato delle Erbe” (via Branca).

«Prosegue nello spirito di condivisione e apertura alla città, il percorso attivato dalla Filo Rosso – ha sottolineato Giuliana Ceccarelli, assessora alla Crescita -. La scuola, collocata in un punto strategico del centro storico, continua a rivolgere il suo sguardo all’intera città, organizzando momenti di formazione, iniziative durante le quali condividere esperienze, confrontarsi e valorizzare la crescita individuale del bambino».

“DiVersi” è aperto ai bambini, alle loro famiglie e «a chiunque desideri partecipare a un momento di incontro sul tema dell’inclusione», attraverso la lettura di Albi Illustrati, libri in CAA (Comunicazione Aumentativa Alternativa) e letture per adulti. «Dopo un anno di chiusure, limitazioni, restrizioni, la scuola si volge all’esterno, alla città e ai suoi abitanti» precisano dalla scuola.

Le letture si terranno in contemporanea in 3 differenti luoghi; nella postazione del cortile della Filo Rosso sarà presente anche una mostra fotografica che ripercorrerà il progetto annuale sull’outdoor “Sguardi tra il dentro e il fuori”.

«La scuola Filo Rosso ha come mission il diventare polo di trasmissione di cultura, spazio attivo e dinamico, non solo per chi la abita, ma per tutta la cittadinanza; da qui il desiderio sia di aprire i suoi spazi alla comunità, sia di moltiplicare la propria presenza all’esterno con il linguaggio che le è proprio».

L’evento è realizzato con il supporto del Comune di Pesaro, del Quartiere 1 Centro Storico Pesaro, della Biblioteca San Giovanni e della Fondazione Wanda Di Ferdinando.

Per informazioni è possibile contattare gli organizzatori al numero Whatsapp 335.8448703, attivo dalle 8 alle 13 dal lunedì al venerdì.

“Trasmettere fin dall’infanzia la passione per i libri e l’educazione alla lettura

significa adottare strumenti per l’inclusione,

per lo sviluppo della persona e della creatività,

per la partecipazione attiva alla società”

G. Rodari