Pesaro, il “plauso della città” a Barbara Cimmarusti

Barbara CimmarustiPESARO – Prossimo obiettivo, la maratona di Reggio Emilia, in programma a dicembre. Questa mattina, nella sala del Consiglio comunale l’atleta Barbara Cimmarusti ha ricevuto dalle mani dell’assessore allo sport Mila Della Dora un attestato di “plauso della città”, per gli importanti risultati raggiunti la scorsa settimana in Olanda: quattordicesima ai Campionati Europei dei 100 km e 18esima ai Mondiali svoltisi a Winshoten. Un dono all’atleta anche dall’Atletica Banca di Pesaro.

L’ultra-maratoneta, 44 anni, tarantina d’origine ma pesarese d’adozione (vive nella città marchigiana da circa 10 anni), tesserata per l’Atletica Futura Figline Valdarno, ha concluso la gara al 18° posto mondiale e 14° europeo (con il tempo di 8:05’48”), classificandosi al 95° posto assoluto (su 373 concorrenti) e confermandosi la migliore delle italiane.