Pesaro, “I figli del debito” di Francesco Vecchi: la presentazione

L’appuntamento è per venerdì 24 gennaio nella  sala Rossa del Comune.Ingresso gratuito fino a esaurimento posti

PESARO – Si intitola “I figli del debito, come i nostri padri ci hanno rubato il futuro”, il libro di Francesco Vecchi che verrà presentato venerdì 24 gennaio 2020 alle 18 nella sala Rossa del Comune di Pesaro. All’appuntamento con l’autore interverrà il sindaco di Pesaro Matteo Ricci e Timoteo Tiberi Associazione Giovani è Tempo.

La trama

Il ritratto di una generazione arrabbiata con la politica, un viaggio alla radice economica del malessere e delle frustrazioni di chi ha cominciato a lavorare e ad affacciarsi alla vita pubblica dalla metà degli anni Novanta in poi, ed è arrivato quando i cordoni della borsa erano ormai chiusi e il tavolo spazzolato. Con un debito pubblico gigantesco, ereditato dalle generazioni precedenti, la Debt Generation non ha avuto spazi di manovra soprattutto perché dal 1992 lo Stato ha invertito la tendenza e ha cominciato a drenare risorse dal Paese, per cercare di ripagare i debiti contratti. Questo libro è la storia di una grandissima fregatura, nata dal sogno di far correre i propri figli e finita per azzoppare i figli di tutti.

(160 pagine, anno di pubblicazione 2019, editore Piemme, formato brossura)

Biografia

Francesco Vecchi (Milano, 1982) è giornalista, conduttore e scrittore. Laureato in Discipline Economiche e Sociali presso l’Università Bocconi, ha collaborato con il Corriere della Sera e con Linkiesta.it. Dopo aver lavorato al Tgcom24 e al Tg5, dal 2016 conduce Mattino 5 con Federica Panicucci, il programma quotidiano del mattino di Canale 5. Tra i suoi libri: Avrà l’odore delle cose nuove (Leone, 2014), I figli del debito. Come i nostri padri ci hanno rubato il futuro (Piemme, 2019)