Pesaro, Giornata nazionale della Gentilezza dedicata ai nuovi nati

19

comune pesaro

Il benvenuto del Comune e del Cav ai 522 nati del 2020.Domani previste   la titolazione del parco di Celletta e la piantumazione di 15 alberi

PESARO – Un momento simbolico per accogliere i 522 venuti al mondo nel 2020 e per celebrare la Giornata nazionale della Gentilezza dedicata ai nuovi nati. È quanto in programma alle ore 12 di domenica 21 marzo nel parco di via Rosellini, alla Celletta, quando verrà scoperta la targa degli “Alberi per il futuro” e quando verranno piantumate 15 piante in collaborazione con Aspes. L’iniziativa, promossa dal Comune, vede la collaborazione anche del Centro di aiuto alla vita (Cav) «con cui si era programmato un evento insieme ai bambini e ai loro genitori ma che abbiamo deciso di annullare perché la situazione da “zona rossa” ci impone una doverosa prudenza» precisa Giuliana Ceccarelli, assessore alla Gentilezza e alla Crescita.

«Pesaro sarà ancor più solidale, accogliente, resiliente e felice se sarà capace di accogliere, dalla nascita, i suoi cittadini con gentilezza. La città è impegnata nella promozione e diffusione delle buone pratiche e di modelli per diffondere la cultura del fare gentile e nel sostenere i genitori nell’educare in tal modo i bambini» sottolinea Ceccarelli che spiega come questo rappresenti «un invito a guardare al futuro con speranza. I nati nel 2020, l’anno della pandemia, ci spronano a farlo e noi tutti ne abbiamo bisogno, ancor più oggi, coinvolgendo la popolazione e, in particolare, sostenendo i genitori nell’educare e proteggere i bambini con gentilezza e amore».

L’appuntamento si inserisce nelle celebrazioni nazionali indette dalla Rete Nazionale Assessori alla Gentilezza (104 in Italia), di cui Pesaro fa parte e nel progetto “Costruiamo gentilezza” che si pone l’obiettivo di accrescere con le pratiche di gentilezza, il benessere della comunità mettendo al centro i bambini e le scuole, attraverso l’istruzione e l’educazione alla convivenza civile.