Pesaro, l’ex carcere minorile diventerà la scuola della creatività

6

comune pesaroIl sindaco Ricci ha annunciato l’accordo con la Provincia

PESARO – «Da luogo di reclusione a spazio dove liberare la creatività. L’ex carcere minorile diventerà una scuola». Ad annunciare l’accordo con la Provincia, il sindaco Matteo Ricci,  a Fano tv «Per alcuni anni abbiamo atteso che la Regione decidesse se usarlo per ampliare il Centro per l’Impiego, arrivato il loro no abbiamo provato a venderlo, ma abbiamo scoperto dei vincoli da Sovrintendenza che riguardano la facciata e il muro».

L’idea di una scuola della creatività. «Insieme alla Provincia abbiamo elaborato un piano degli istituti superiori che serviranno a Pesaro nei prossimi anni, da qui l’idea di trasformare il carcere minorile in una scuola legata alle arti e alla creatività».

Il piano di fattibilità è arrivato, ieri il sindaco a Roma per proporre il progetto al Ministero della Pubblica Istruzione.

«In arrivo ci saranno molti fondi per l’istruzione. Se abbiamo idee e progetti chiari, da qui ai prossimi mesi sono convinto che ci toglieremo soddisfazioni». Un progetto speciale anche dal punto di vista urbanistico, «che contribuirà al miglioramento di piazzale Primo Maggio»