A Pesaro dal 2 novembre le domande per i bonus Spesa, Bambini 0-14, Blocco Attività

61

comune pesaro

Il bonus “Bambini 0-14” si potrà spendere fino ad aprile; novità per il Bonus Spesa (i voucher potranno essere utilizzati nei locali che fanno servizio asporto) e per il bonus “Blocco Attività” (le domande vanno presentate via Pec)

PESARO – A pochi giorni dal via alle domande (2 novembre 2020) il Comune di Pesaro presenta gli ultimi dettagli sulla distribuzione dei voucher alle famiglie e imprese in difficoltà. A partire dai Bonus “Bambini 0-14” che, una volta ottenuto, potrà essere utilizzato fino al 30 aprile 2021.

Le famiglie potranno invece fare acquisti con i voucher del “Bonus Spesa” fino al 31 gennaio 2021 in numerose attività del comune. «Abbiamo inserito – precisa Francesca Frenquellucci l’assessore alle Attività Economiche – anche le categorie che fanno servizio asporto, tra quelle che potranno accettare i buoni» quindi attività di somministrazione di cibo e bevande (bar, ristoranti, pub, gastronomie, etc.). Si tratta di una «decisione presa alla luce delle nuove restrizioni dettate dal DPCM, che prevedono, per queste categorie, la chiusura anticipata alle ore 18 ma autorizzano la consegna a domicilio e l’asporto fino alle 24, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze».

Novità anche per il Bonus “Blocco Attività”, rivolto alle imprese che hanno registrato un calo di fatturato superiore all’80% rispetto all’anno 2019. La domanda per ottenere il bonus dovrà essere presentata esclusivamente via pec, all’indirizzo: comune.pesaro@emarche.it. A parità di requisiti, sarà data priorità alle aziende dei settori più colpiti durante e dopo l’emergenza Covid-19 e, in caso di ulteriore condizione di parità, verrà valutata la data di arrivo della domanda al protocollo del comune di Pesaro.

La presentazione delle domande dovrà avvenire dal 2 al 12 novembre 2020.
La distribuzione dei voucher “Bonus Spesa” e Bonus “Bambini 0-14” nelle case è prevista dal 16 al 22 novembre 2020″.