Pesaro, da Altrogiro un’altalena inclusiva al parco di piazzale Curtatone

30

Prosegue l’iniziativa di economia circolare promossa da Onlus Gulliver e Comune

PESARO – Presentato il secondo dono di Altrogiro, il progetto di economia circolare promosso dalla Onlus Gulliver e Comune di Pesaro grazie al quale da ieri, il parco di piazzale Curtatone(Q2 “Cinque Torri – Santa Veneranda), ospita un’altalena inclusiva.

«Dopo la prima “puntata”, con l’installazione dello scivolo al parco Scarpellini – hanno detto l’assessore all’Operatività Enzo Belloni e l’assessore alla Coesione e Benessere Mila Della Dora – oggi inauguriamo il secondo gioco in un altro parco della città. Sarebbe stato facile fermarsi ma questo è un progetto ambizioso, che sta proseguendo, ampliandosi».

Il piazzale verde di via Curtatone è «un luogo – spiega Belloni – che, soprattutto nel pomeriggio, si riempie di vita e di famiglie, in particolare di nonni e bambini. Abbiamo scelto quest’area, per collocare lo scivolo inclusivo, proprio per rispondere alla richiesta di una residente che la frequenta insieme alla nipote con difficoltà. Ci ha detto che sarebbe stato il suo gioco preferito. Ci siamo subito mossi, abbiamo contattato la Onlus e ora l’altalena è qui, per far giocare tutti i piccoli del quartiere».

«Grazie a tutti i cittadini che hanno scelto di devolvere oggetti – non solo vestiti ma anche elettrodomestici che si è deciso di sostituire – che non usano più; grazie anche ai 200 volontari che sostengono Gulliver e collaborano alle iniziative di questa grande realtà. La Onlus fa parte della grande rete sociale di Pesaro, di cui siamo orgogliosi, capace di rispondere in maniera concreta e tempestiva alle esigenze della comunità» ha aggiunto Della Dora.

Barbara Rossi, volontaria Gulliver ha rivolto un invito ai cittadini: «Donate, per poter aiutare a chi ha bisogno» perché «è un piccolo gesto che può dare sollievo alle famiglie – hanno detto Vito Maulucci e Roberta Baldi, consiglieri del Quartiere2 -. Un plauso a Gulliver, ai cittadini e all’Amministrazione, che ancora una volta è riuscita a rispondere con entusiasmo alle esigenze delle famiglie».

Presenti all’inaugurazione anche i ragazzi che hanno collaborato alle iniziative della onlus con il progetto Erasmus (Lucia, Nuria, Belen, Dani e Nico provenienti da Spagna e Lettonia) «orgogliosi di aver fatto parte del progetto».

I negozi della Gulliver, dove acquistare l’usato, sono in piazza Redi, 4; in via Rossi 20 e 6 (nuovo spazio “Generatività”); in via Toscana, 111 è invece possibile consegnare l’usato. Gli spazi sono aperti dal lunedì al sabato nei seguenti orari: 8:30-12:30 e 15:30-19:30. Info tel. 0721.395823.