Pesaro, alla pista di pump track il defibrillatore donato da “Le strade di Luca”

13

Della Dora: «Un’altra donazione, un altro passo verso Pesaro città cardioprotetta»

PESARO – «Il 2020 si chiude con un altro passo a conferma di “Pesaro città cardioprotetta” grazie all’undicesima donazione fatta da “Le strade di Luca” che abbiamo deciso di destinare alla pista da pump track e skate» così l’assessore al Benessere Mila Della Dora ha ringraziato l’associazione pesarese che, lo scorso venerdì, ha donato un nuovo DAE alla città.

«Chiudere l’anno con una nuova azione di solidarietà – dice Alan Palombi, presidente “Le strade di Luca” – è per noi motivo di grande soddisfazione e ci consente di celebrare i 5 anni dall’inaugurazione del primo DAE donato alla città (era il 4 dicembre 2015). Con quest’ultima consegna diamo un segnale di continuità nonostante questi mesi in cui i nostri sforzi si sono direzionati nella lotta contro la pandemia di Covid-19».

Per Della Dora l’inaugurazione del DAE alla pista da pump track è anche un ulteriore «tassello verso la qualificazione dell’area del parco 25 Aprile, che sarà una grande risorsa per tutti i pesaresi».

Nella foto, insieme all’assessore Mila Della Dora, da sinistra: Alan Palombi, presidente Associazione “Le strade di Luca”; Matteo Palazzi e Giovanni Dallago, presidente e consigliere dell’associazione Bike Trail.