Pesaro, “A ragione di te ci si innamora”: il 22 marzo nella Chiesa dell’Annunziata

Lettura integrale e interpretazione musicale di uno dei testi d’amore più importanti e celebri: il “Cantico dei Cantici” della Bibbia che ha ispirato nei secoli artisti e scrittori

PESARO – Serata di primavera da non perdere, venerdì 22 marzo 2019 alla Chiesa dell’Annunziata di Pesaro. Dalle ore 21 ingresso libero all’incontro “A ragione di te ci si innamora” organizzato dalla poetessa Laura Corraducci, con lettura integrale e interpretazione musicale di uno dei testi d’amore più importanti e celebri tra le sacre scritture, il “Cantico dei Cantici”, canto nuziale entrato nel canone biblico “a furor di popolo” un secolo dopo la nascita di Cristo.

La tradizione ebraica vuole che sia stato scritto da Salomone, re di Israele del X secolo a.C, celebre per la sua saggezza, per i suoi canti e anche per i suoi amori, ma si ritiene che il Cantico sia opera di uno scrittore anonimo del IV secolo a.C. che fece confluire nel testo diversi poemi antecedenti, originari dell’area mesopotamica.

Composto da otto poemi d’amore in forma dialogica tra uomo (Salomone) e donna (Sulamnita), il libro nasconde un profondo significato allegorico ed iniziatico e, nella Bibbia, rappresenta uno dei vertici più alti di tensione erotico-amorosa, ispirando nei secoli artisti e scrittori.

Le letture sono a cura di Luca Benassi e Laura Corraducci con la collaborazione di Corrado Capparelli, Elisabetta Liz Marsigli e Silvia Melini. Willem Peerik al clavicembalo e il soprano Ketevan Abiatari eseguono l’interpretazione musicale.

L’evento è organizzato dal Comune dei Pesaro – Assessorato alla Bellezza in collaborazione con Pesaro Musei.