43° Pellegrinaggio Macerata-Loreto: “Quando vedo te, vedo speranza”

105

Sabato 12 giugno 2021 come lo scorso anno il Pellegrinaggio si svolgerà nella forma di un gesto a Loreto che  si potrà seguire a distanza

LORETO – Il 43° Pellegrinaggio Macerata-Loreto si svolgerà sabato 12 giugno 2021 con inizio alle ore 21, senza la folla di fedeli, ma attraverso un gesto di preghiera a Loreto nella Piazza della Madonna che sarà trasmesso su TV 2000. Il tema scelto per quest’anno è “Quando vedo te vedo speranza”.  L’emergenza pandemica, determinata dal Coronavirus, anche nel 2021 ha cancellato il pellegrinaggio com’è stato concepito e attuato per oltre quarant’anni.
Alle ore 16 dello stesso giorno il gesto sarà preceduto dalla benedizione della Fiaccola della Pace a Macerata, in P.zza Strambi, da parte del Vescovo Mons. Nazzareno Marconi, alla presenza del Sindaco Sandro Parcaroli. Subito dopo la Fiaccola, portata da quattro podisti e tre accompagnatori, raggiungerà Loreto attraversando le frazioni di Villapotenza, Sambucheto, Fontenoce e Chiarino. L’arrivo è previsto per le ore 19.30.
La Fiaccola il 9 giugno è stata accesa e benedetta da Papa Francesco durante l’udienza nel cortile di San Damaso in Vaticano; inoltre durante la diretta televisiva alle ore 21 a Loreto, il Papa non farà mancare la Sua paterna presenza attraverso la telefonata che, da anni, accompagna i pellegrini.
L’attraversamento della Porta Santa del Giubileo Lauretano da parte di Mons. Giancarlo Vecerrica e di alcuni giovani darà inizio alla seconda parte del gesto con la consegna della Croce del Pellegrinaggio. In Basilica, attraverso la prosecuzione della recita del S.Rosario, canti e letture anche di alcune delle migliaia di intenzioni di preghiera arrivate, il gesto culminerà nella adorazione e benedizione eucaristica.
Al termine, nella Santa Casa, dopo la recita delle litanie lauretane, alcuni studenti, a nome di tutti, consegneranno ai piedi della Madonna le intenzioni di preghiera pervenute.
Il Pellegrinaggio si concluderà con l’atto di consacrazione alla Madonna.
Dal momento che è impossibile ritrovarsi fisicamente, il Pellegrinaggio potrà essere seguito in diretta dalle ore 21 alle ore 22.15 su TV2000 (canale 28) e in streaming sui siti www.santuarioloreto.va e www.pellegrinaggio.org.
In tanti in questi giorni stanno chiedendo di recarsi a Loreto per seguire il gesto, ma l’accesso alla piazza del Santuario ed alla Basilica purtroppo non sarà possibile.
Per informazioni sempre aggiornate invitiamo a seguire il sito www.pellegrinaggio.org e i canali social.

Fino al 2019 si sono messi in marcia in 80mila per tutta la notte per arrivare, fin dalle prime luci dell’alba, a Loreto e bruciare le intenzioni di preghiera nei bracieri incoraggiati dalle parole di papa Francesco, che ha benedetto la fiaccola della pace e poi si è collegato dal Vaticano con loro prima di partire a Macerata. Non essendo possibile camminare insieme, il comitato ha pensato di nuovo al gesto di preghiera nella basilica della Santa Casa.

Più di tremila le intenzioni di preghiera

«Mettendoci davanti alla Madonna come mendicanti di tutto, possiamo chiederle l’imprevisto di cui abbiamo assoluta necessità per alzarci dal letto ogni mattina e affrontare il duello quotidiano tra la vita e la morte, tra l’essere e il nulla che si svolge dentro ciascuno di noi», dice don Julián Carrón nel messaggio inviato in occasione dell’evento ed è proprio questa domanda che sta emergendo in tutta la sua drammatica urgenza attraverso molte adesioni, più di tremila intenzioni di preghiera che continuano ad arrivare e le testimonianze di molti, alcune delle quali sono rintracciabili sul sito e nei canali social del pellegrinaggio.