Paura ad Ancona, crollano il tetto e una facciata di una palazzina

51

ANCONA – Una palazzina che confina con il poliambulatorio dell’ex Crass ha subito un cedimento ieri sera, all’inizio di via Maggini, ad Ancona. L’allarme è stato dato dai residenti attorno alle 21.30, dopo aver sentito un boato. A cedere è stato il tetto, già usurato e compromesso che ha pregiudicato la stabilità anche dei muri.

L’immobile era già fatiscente e non abitato. Apparterrebbe all’Asur. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia. Anche l’assessore Stefano Foresi ha fatto un sopralluogo facendo chiudere via Maggini, all’incrocio con il Maxi Bar per motivi di sicurezza.

Non si registrano feriti. Nel cedimento strutturale che ha interessato ieri sera la palazzina, dopo il tetto è crollata anche una facciata dello stabile.

Lo rendono noto i vigili del fuoco di Ancona, intervenuti per mettere in sicurezza il sito e verificare, attraverso l’utilizzo di un’autoscala, che all’interno non ci fossero persone. Via Maggini è stata chiusa al traffico in via precauzionale.