Pallamano Chiaravalle, la A2 maschile sconfitta dal Carpi

3

Pronostico rispettato:una buona Chiaravalle non batte Carpi, seconda forza del campionato

CHIARAVALLE (AN) – La Pallamano Chiaravalle affronta a testa alta il Carpi nella terz’ultima giornata di A2 2020/2021 e, come prevedibile, cede il passo alla seconda forza del campionato concludendo 23-33 dopo un buon primo tempo giocato quasi alla pari.

A dispetto del risultato però, non si tratta di una sconfitta pesante per la formazione guidata dal tecnico Albano Cocilova, anzi. Chiaravalle ha dimostrato di poter giocare punto a punto con molte altre squadre più blasonate in questo campionato (come nel caso del pareggio con Teramo e le vittorie contro Sassari e Casalgrande) e anche in questa giornata il distacco di reti è arrivato più per delle imprecisioni che non per la differenza qualitativa dell’organico.

Il top scorer di giornata per Chiaravalle, Matteo Brutti, commenta così la partita della sua squadra: “Siamo entrati in campo concentrati e determinati, pensando a quello che potevamo fare e senza curarci della posizione in classifica dell’avversario. Nel primo tempo questa mentalità ci ha aiutati a tenere botta fino al 6 pari poi, a causa di piccoli errori, il Carpi è riuscito ad allungare. Nella seconda frazione, nonostante l’esperienza di alcuni loro giocatori e le pesanti assenze da parte nostra, abbiamo mantenuto il vantaggio invariato, quindi cerchiamo di raccogliere i frutti di questa partita, soprattutto del bel gioco in difesa dove abbiamo tenuto molto bene.”

Nella giornata di martedì 27 aprile alle ore 21.00 la A2 femminile di Chiaravalle affronta in casa l’Ariosto Ferrara per il recupero della scorsa giornata, mentre il prossimo appuntamento con la A2 maschile sarà sabato 8 maggio alle ore 18.00 in Toscana contro Ambra.