Operazione ‘Golden Brand’: 700mila prodotti contraffatti, 7 denunce

ANCONA – Giubbotti, jeans, pantaloni, felpe, maglioni, t-shirt, cappelli, zaini, trolley, skateboard ed altro, in tutto 700 mila pezzi con il marchio contraffatto dei noti brand del settore dello streetwear, Supreme e Thrasher, per un valore complessivo di circa 10 milioni di euro, sono stati sequestrati nel corso dell’operazione ‘Golden Brand’ dalla Guardia di Finanza di Ancona in diverse regioni:

  • Marche,
  • Emilia Romagna,
  • Puglia,
  • Campania,
  • Sicilia,
  • Lazio,
  • Toscana,
  • Lombardia,
  • Trentino Alto Adige,
  • Veneto

I due marchi, popolari tra gli ‘skater’ e registrati in Italia da parte di due società americane, detentrici dei relativi diritti, venivano prodotti in distretti specializzati nel settore manifatturiero italiano o importati dalla Cina o dall’Albania.

I provvedimenti di sequestro sono stati emessi dalla Procura di Ancona a seguito di indagini del Nucleo di Polizia economico-finanziaria della Gdf avviate la scorsa estate da interventi presso un’attività commerciale nelle Marche.