On. Giorgia Latini: “Su crocefisso proposta offensiva, il ministro abbia rispetto degli italiani”

ASCOLI PICENO – «La proposta fatta dal ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti, e cioè di eliminare ogni simbolo religioso dalle aule degli istituti scolastici – crocefisso in primis – per consentire a tutte le confessioni di esprimersi, è non solo ridicola ma addirittura offensiva nei confronti di tutti i cittadini italiani».

Così la deputata Giorgia Latini, vicepresidente della Commissione Cultura e Istruzione alla Camera. «Il nostro crocefisso rappresenta valori che non si possono negoziare con cornici o con cartine geografiche, semplicemente per seguire l’umore di un rappresentante delle istituzioni. Spiace che nessun altro esponente del M5S prenda posizione per evitare che il simbolo delle nostre radici cristiane e della cultura italiana venga infangato probabilmente per ‘dare fastidio alla Lega’» ha concluso l’onorevole Latini.