“C’è del Nuovo…”: due giorni di musica contemporanea a “suono libero” a Pesaro

32

Il 18 e 19 ottobre nelle sale di Palazzo Olivieri la rassegna riservata alla musica e ai compositori contemporanei

PESARO – Il Conservatorio Rossini, in collaborazione con SIMC – Società Italiana Musica Contemporanea, organizza la terza edizione della rassegna “C’è del Nuovo…”, riservata alla musica e ai compositori contemporanei. «Quali prospettive, quali linguaggi, quali poetiche, quali didattiche, quali professionalità?» Questi gli interrogativi su cui musicisti e musicologi si confronteranno il 18 e il 19 ottobre nelle sale di Palazzo Olivieri. In programma la tavola rotonda “A suono libero” e concerti con esecuzioni in prima assoluta.
«C’è del Nuovo è un’importante opportunità per approfondire le tendenze della musica del presente – dichiara Fabio Masini direttore del Conservatorio. La nostra Istituzione, oltre che in ambito didattico, è attiva nel campo della ricerca e della produzione musicale, e la rassegna “C’è del Nuovo…” opera in tali settori in senso profondo e innovativo, mettendo assieme studi ed esecuzioni originali attraverso concerti, incontri e dibattiti, che diventano momenti di riflessione sul suono e sulle musiche del nostro tempo.»

Il rilievo assunto da questo incontro del Conservatorio Rossini con la musica contemporanea traspare dalle istituzioni coinvolte: oltre alla SIMC, partner della rassegna sono istituzioni pubbliche (Comune di Pesaro, Provincia di Pesaro e Urbino, Pesaro 2024), la Fondazione Mauro Crocetta, Radio CEMAT, e si avvale del patrocinio dell’Università di Camerino.
Dopo i saluti istituzionali e una breve introduzione alle due giornate (martedì 18 ottobre, ore 15.30), la rassegna si aprirà negli stessi spazi di Palazzo Olivieri con un concerto dedicato a “Dante e l’Armonia della Natura”; in programma brani selezionati dalla SIMC nell’annuale Call for scores, che mira a far convergere la creatività contemporanea su temi specifici. All’interno dello stesso concerto si ascolteranno i finalisti e i vincitori del Concorso “Poesia in musica: verso l’Assoluto di Mauro Crocetta” (edizione 2022). Il secondo appuntamento musicale della giornata (ore 18.30) vedrà invece studenti e docenti del Conservatorio Rossini sia in veste di musicisti sia in veste di compositori.
La tavola rotonda “A suono libero” (mercoledì 19 ottobre, ore 10-14.30), a cura del presidente della SIMC Andrea Talmelli, sarà destinata ad una riflessione sul futuro della musica contemporanea nel nostro presente, con l’obiettivo di attuare una sintesi del dibattito su questo tema già avviato on line tra esperti del settore. In chiusura due concerti (ore 16.30; ore 18.30) affidati al poliedrico ensemble In.Nova Fert, che si cimenterà in questa terza edizione con partiture contemporanee sempre di memoria “dantesca”, emerse dalla Call for Scores “De Institution Musica” della SIMC.
Per il programma completo e le modalità di partecipazione: www.conservatoriorossini.it