Montefano, svuota la cassetta delle offerte e minaccia il parroco: denunciato 41enne

25

pattuglia carabinieriMONTEFANO (MC) – Il 1° luglio al termine delle indagini e degli accertamenti, i Carabinieri della Stazione di Montefano, hanno denunciato un pregiudicato di origini campane per furto e per violazione del “divieto di ritorno” nel medesimo comune.
Il parroco aveva sorpreso, qualche giorno prima, un soggetto ad armeggiare contro la cassetta delle offerte e dopo averle asportate, lo stesso malfattore, mentre si dava alla fuga, lo aveva anche minacciato di picchiarlo, qualora avesse chiamato i carabinieri.
Invece il prelato, incurante della minaccia subita, si è rivolto all’Arma ed ha denunciato l’accaduto.
Assunta la notizia, i Carabinieri della Stazione di Montefano al fine di risalire all’identità del responsabile, hanno immediatamente posto in essere una specifica attività investigativa basata nell’analisi dei filmati della videosorveglianza, che ha permesso di rintracciare il responsabile, un 41enne pregiudicato di origini campane.
Nel corso degli accertamenti di rito posti in essere nell’ambito dell’attività, il malfattore è risultato anche destinatario di Divieto di Ritorno nel comune di Montefano.
A conclusione delle attività, l’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà per il Furto delle monete e per la violazione del Divieto di Ritorno.