Montecarotto, “Finalmente a Teatro”: al via la Stagione teatrale 2022

116

Il 27 febbraio andrà in scena “I Matti di Dio”, il primo spettacolo della rassegna curata da Uao Spettacoli e Amministrazione comunale

MONTECAROTTO (AN) – A Montecarotto domenica, 27 febbraio,  prenderà il via “Finalmente a Teatro”, la stagione teatrale 2022 che dà il via alla campagna abbonamenti; la rassegna è curata dalla Uao Spettacoli, grazie alla preziosa collaborazione della ProLoco, con il Patrocinio del Comune di Montecarotto.

Ed è così che commenta l’artista e produttore abruzzese Federico Perrotta il recente sodalizio artistico: “torniamo a Montecarotto dopo tutto questo periodo di fermo teatrale con la voglia di spalancare le porte di un gioiello come quello rappresentato dal teatro locale per accogliere il prezioso pubblico che ha riempito i nostri spettacoli e ci ha sempre regalato grandi emozioni”.

“Ringraziamo davvero per il sostegno la ProLoco e per tutto l’impegno e la dedizione che impiegano per la realizzazione di attività importanti per la comunità; un grazie speciale va anche al Comune che è sempre attento nel recepire le iniziative artistiche e culturali anche in un momento non facile per nessuno. Per quanto riguarda gli spettacoli inseriti nella rassegna, proprio perchè amiamo soddisfare una gran fetta di pubblico cerchiamo di diversificare sempre la scelta. Ringrazio anche per il sostegno Natalino Crognaletti, il Dott. Marchetti Doriano ed il Dott.Fabbretti Roberto”- conclude l’artista.

Ed infatti quattro sono gli spettacoli previsti: si parte domenica 27 febbraio alle ore 18 con “I Matti di Dio”, scritto e diretto da Ariele Vincenti, uno spettacolo con Oreste De Amicis, meglio conosciuto come il “Messia d’Abruzzo”. In questa nuova produzione Uao Spettacoli a vestire i suoi panni è proprio l’abruzzese Federico Perrotta, affiancato da tre compagni di scena che invece interpretano vari personaggi che hanno avuto a che fare con lui e sono Andrea D’Andreagiovanni, Massimiliano Elia, Giacomo Rasetti che irrompono sul palco come un’Armata Brancaleone, accompagnati da musiche dal vivo e da canzoni del repertorio abruzzese arrangiate in chiave moderna, coreografate ed interpretate dai quattro.

Il secondo spettacolo, “I-Ansia”, incredibilmente attuale, è previsto per domenica 13 marzo alle ore 18: è un cabaret teatrale molto divertente con I Poi Ve Lo Dico, ossia Marco D’Angelo e Manuel Plini, i due attori che si sono fortificati nell’Accademia di Enrico Brignano, e la regia di Alessio Tagliento; “I-Ansia – spiega D’Angelo – è il continuo gioco tra l’ansioso, che sarei io, e il suo migliore amico, Manuel, incredibilmente paziente. È il non volersi prendere troppo sul serio, guardare l’ansia da altri punti di vista, magari anche quello dell’ansia stessa, dallo svago al mondo social, passando per il lavoro o la vita quotidiana. Il tutto racchiuso in un fantastico mondo digitale che è quello dell’app che andiamo a presentare: I-Ansia”, poichè “la fortuna è cieca ma l’ansia ci vede benissimo”.

Sempre alle ore 18 domenica 3 aprile è la volta di “Anna Karenina. Viaggio in un magone di prima classe”, regia di Sandro Nardi, di e con Emilio Celata, unico protagonista che è il fulcro di un quadrato di luci, che dipinge il surrealismo ritmico dei tanti personaggi che girano intorno a questa donna.

La rassegna chiude con lo spettacolo “Tipi” di e con Roberto Ciufoli previsto per venerdì 29 aprile alle ore 21, il quale arriva a Montecarotto dopo una trionfante tournée in giro per l’Italia: ci sarà da ridere con tutti i “tipi” proposti dall’attore; attraverso monologhi, poesie, sketch, balli e canzoni, Roberto Ciufoli mette in scena una spassosa carrellata di tipologie umane.

La campagna abbonamenti prevede prezzi super agevolati e riduzioni fino al 27 febbraio, data del primo spettacolo. Sull’abbonamento, uno spettacolo su quattro è gratis. È possibile acquistare già i biglietti chiamando il numero 333.5001699 o attraverso il sito www.ciaotickets.com.

Si ricorda che l’accesso a teatro è subordinato alle regole vigenti anti contagio da Covid 19, pertanto sono richiesti il Super Green Pass e mascherine Ffp2.