Al via “Molteplice” la 26° Edizione di Ascolipicenofestival

21

Il festival prende il via all’insegna della musica brasiliana da ascoltare e ballare. “ChocoChoro” è il titolo del concerto che si terrà nell’auditorium “Emidio Neroni” il 4 settembre

ASCOLI PICENO – Domenica 4 settembre 2022, alle  ore 18.30, nell’auditorium “Emidio Neroni” della Fondazione Carisap di Ascoli Piceno, prenderà il via “Molteplice”, il Festival internazionale di musica da camera  organizzato dall’associazione culturale ascolipicenofestival.

Un’apertura dunque in salsa brasiliana  con “ChocoChoro”, il concerto che vede in pedana il trio genovese composto da Marco Moro (flauto traverso), Filippo Gambetta (bandolim 10 corde) e Fabrizio Forte (chitarra 7 corde), gruppo tra i più apprezzati nella ricerca della musica popolare.
“ChocoChoro” è un progetto-viaggio dedicato alla musica strumentale carioca. “Lo Choro – spiega Filippo Gambetta – è considerato il primo genere musicale urbano genuinamente brasiliano. Villa-Lobos lo definisce l’essenza dell’anima musicale brasiliana. Musica da ascoltare e da ballare, frutto dell’incontro tra la cultura musicale romantica europea ed i ritmi afroamericani carioca dei primi ‘900”.
Il gruppo “ChocoChoro” ha realizzato nel 2014 un album autoprodotto nel quale propone brani dei padri dello choro (come Pixinguinha, Ernesto Nazareth e Waldir Azevedo) oltre a composizioni più recenti ed è composto da tre musicisti da anni accomunati dalla passione per questo genere musicale. Il disco di “ChocoChoro” è stato Disco della Settimana di Farenheit, l’importante programma culturale del palinsesto di Rai Radio Tre.
Il Festival “Molteplice”, che quest’anno schiera forse come mai tanti campioni internazionali della musica, è alla ventiseiesima edizione e può essere a buon diritto considerato tra le maggiori rassegne musicali non solo italiane. Dopo l’apertura di domenica la rassegna, con direttore artistico Roberto Prosseda, entrerà nel vivo la prossima settimana con una raffica di concerti (15 in totale) giornalieri a partire da giovedì 8 quando entrerà in scena il funambolico violino di Gilles Apap accompagnato dalla fisarmonica di Myriam Lafargue.
I biglietti sono in vendita online su www.ciaotickets.com (punti vendita ad Ascoli “Sogni & Rock’n Roll” presso il Centro Commerciale L’Oasi e Caffè del Duca in viale Costantino Rozzi 13) e presso l’auditorium Neroni da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo. Prezzi: 15 euro, ridotto 10 euro per soci Apf e under 25, 1 euro per studenti di scuole di musica. Per le giornate del 14 e 15 settembre biglietto unico (prezzi come sopra) con diritto sia alla lezione di musica pomeridiana alle 18,30 sia al concerto serale delle 20,30. Solo per i soci Apf è possibile sottoscrivere un abbonamento a tutti i concerti al costo di 70 euro. Info 330279036.