Malore in spiaggia a Senigallia, donna rianimata dai bagnini

SENIGALLIA – Ad appena 24 ore dal salvataggio di una donna che aveva accusato un malore sulla spiaggia di levante di Senigallia, nuovo intervento di bagnini e operatori del 118. In tarda mattinata, verso le 12, una donna si è sentita male mentre passeggiava a pochi metri dalla battigia, all’altezza dei bagni 14, sulla spiaggia di ponente e si è accasciata in acqua. Immediato l’intervento dei bagnini di salvamento e di alcuni bagnanti che hanno aiutato nelle operazioni di recupero.

Il corpo privo di sensi della donna è stato portato a riva dove sono iniziate le manovre di rianimazione cardiopolmonare. Nel frattempo è intervenuta un’ambulanza dell’ospedale di Senigallia e l’eliambulanza da Torrette che ha calato un medico con il verricello. Le manovre sono andate avanti per diversi minuti finché la donna è stata stabilizzata e portata d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale cittadino.